barba perfetta

Una barba ben tenuta dona charme e virilità ad ogni volto, valorizzando i lineamenti e lo sguardo, ma la maggior parte degli uomini non se ne prende cura nel modo adeguato. La barba ha sempre il suo fascino, ma solo ed esclusivamente se ben curata, altrimenti sortisce l’effetto contrario. Non trascurare l’importanza di avere un look sempre curato.

barba perfetta
La barba perfetta richiede molte attenzioni.

Una barba trascurata, spettinata, cespugliosa e piena di forfora è ripugnante, se pensi che ti conferisca un’aria da bel tenebroso ti sbagli di grosso. La forma non più simmetrica delle linee e, soprattutto, la ricrescita incontrollata di peluria in punti nei quali, invece, dovrebbe esserci un bel taglio netto, come sul collo, ti fanno sembrare sciatto, malconcio e sporco.

Quindi, sì alla barba ma tieni conto che implica un impegno costante di pulizia, detersione, correzione e rifinitura.

barba perfetta
Una barba perfetta necessita di cura e trattamenti ad hoc.

La barba incolta è incolta solo nel nome, in realtà richiede moltissima cura, in quanto dovrai accorciare sistematicamente i peli con il rasoio e sfoltirli nella parte alta delle guance. Nulla è lasciato al caso. Anche se all’apparenza sembra facile, la barba richiede costanti attenzioni.

barba perfetta
Barba perfetta: niente può essere lasciato al caso.

Inoltre, è fondamentale che le labbra siano sempre perfettamente libere dai peli e che i baffi siano abbastanza radi da non diventare un ricettacolo di residui di cibo e sporcizia, per carità. I baffi devono essere spuntati regolarmente, eliminando le sporgenze ed avendo cura di accorciare la zona del labbro superiore e degli angoli della bocca.

barba perfetta
Baffi e barba devono essere costantemente spuntanti e regolati.

Un’altra cosa molto importante, le guance che danno l’impressione di aver bisogno di una bella grattata, piene di punti neri e pori dilatati, sono quanto di più stomachevole esista al mondo. L’esfoliazione è indispensabile anche per gli uomini, mettetevelo bene in testa.

Se, come molti, anche tu ti sei orientato verso lo stile hipster e sei incline a soluzioni tricologiche degne degli antichi profeti, la barba, insieme ai pantaloni attillati con il risvolto sopra la caviglia scoperta, è un elemento chiave del tuo modo di essere.

barba perfetta
La barba lunga e folta caratterizza lo stile hipster.

Segui i nostri pratici consigli per imparare a prenderti cura come si deve della tua barba e presentarti al mondo come uno uomo dotato di un fascino maturo e misterioso, non come uno scappato di casa.

1. Barba perfetta: pulizia e detersione

Prima di fare lo scrub e detergere la barba, usa una spazzola ovale con setole dure sulla barba asciutta, dopo aver applicato qualche goccia di olio specifico. In commercio sono disponibili beard brush specifiche, vendute anche in appositi kit.

barba perfetta
Barba perfetta: spazzola ovale.

Si consiglia di spazzolare delicatamente la barba almeno due volte al giorno. Usando la spazzola si districano i peli senza spezzarli e si rimuove l’antiestetica forfora che si va a formare sulla pelle, garantendo un’ottimale pulizia della cute.

Per questa operazione si sconsiglia vivamente di usare il pettine, che, in questo caso, tenderebbe ad arricciare i peli, rendendoli indomabili.

barba perfetta
La barba ha sempre il suo fascino, purché sia ben tenuta.

Affinché la barba cresca bene, è fondamentale esfoliare la cute. La maggior parte degli uomini fa l’errore di saltare questo passaggio fondamentale, che dovrebbe essere fatto sia prima che dopo la rasatura, per rendere la pelle più liscia e meno esposta ad irritazioni ed arrossamenti.

Per facilitare la rasatura, fai degli scrub con microgranuli per rimuovere sedimenti di cellule morte, residui di detergenti, sporcizia, smog ed impurità che si depositano ogni giorno sulla pelle del viso. L’esfoliazione post-rasatura, invece, è fondamentale per liberare i pori ed evitare la crescita di obbrobriosi peli incarniti.

barba perfetta
Barba perfetta: l’importanza dello scrub.

2. Modellare la barba

Per dare una forma il più possibile simmetrica e geometrica alla barba e scongiurare l’effetto taglialegna sugli zigomi ti occorrono, innanzitutto, un trimmer, per regolare la lunghezza, un paio di forbici, per agire di precisione, ed un pettine di legno.

Non utilizzare pettini di plastica, perché generano una carica elettrostatica che tende ad attirare polvere, pelucchi e sporcizia.

barba perfetta
La barba deve essere regolata costantemente.

Per definire i contorni su guance e collo è fondamentale passare il rasoio elettrico almeno una volta ogni due giorni, avendo cura di raggiungere anche i punti difficili, come quelli vicino alle orecchie ed al naso.

Passa il rasoio nella direzione della crescita dei peli. A meno che tu sia un barbiere molto esperto, evita di esercitare una pressione con il rasoio contropelo, in quanto rischi di causare irritazioni ed eruzioni cutanee.

Prima di passare il rasoio, si consiglia di imitare la tecnica utilizzata dai barbieri professionisti ed applicare sul viso un panno caldo per qualche minuto prima di procedere con il taglio la barba, per ammorbidire la pelle ed aprire i pori. Non passare MAI il rasoio solo con acqua, ma usa una crema da barba a base di aloe.

Una volta terminato, risciacqua il viso con abbondante acqua fredda. Analogamente a come l’acqua calda aiuta ad aprire i pori, infatti, l’acqua fredda li restringe.

Dopo il risciacquo, tampona delicatamente il viso con un panno asciutto, senza strofinare. Lo sfregamento è causa di irritazioni e favorisce la comparsa di antiestetiche eruzioni cutanee.

barba perfetta
Milo Ventimiglia con barba, semplicemente da svenimento.

3. Nutrire la barba dopo averla regolata

Dopo aver passato il trimmer, ricordati sempre di nutrire la pelle con un’apposita crema idratante, che funge anche da balsamo per le barbe più lunghe. Applica la crema immediatamente dopo aver passato il rasoio per ridurre il bruciore ed il rossore.

4.Nutrire la barba lunga

Se hai la barba lunga, è fondamentale effettuare dei trattamenti mirati per mantenerla morbida.

Per nutrire la barba e la cute sottostante, per prima cosa, applica un balsamo apposito, senza risciacquo, da tamponare con un panno caldo. L’uso del balsamo è fondamentale per fornire la giusta idratazione anche alla pelle del mento che, a causa della barba, rischia di non traspirare.

barba perfetta
Più la barba è lunga e folta, più mirati devono essere i trattamenti.

Dopo l’applicazione del balsamo, è importante fare un apposito trattamento con olio a caldo con effetto anti-crespo, per ammorbidire i peli più duri e rendere lucida la barba. Accertati sempre che nell’INCI dei prodotti che utilizzi per la cura della barba non ci sia l’alcool, che potrebbe irritare la pelle.

barba perfetta
Barba perfetta: gestione della barba lunga.

Tra i prodotti per la gestione di una barba lunga ci sono anche creme e pomate per ammorbidire e profumare la zona trattata, disponibili in commercio con varie profumazioni, adatte ad ogni tipo di esigenza.

5. Gestire la barba

Se shampoo, taglio e styling dei capelli richiedono tempo e cura, lo stesso deve accadere per modellare, regolare, detergere, spazzolare e spuntare la barba. Lava la barba frequentemente quanto i capelli con uno shampoo volumizzante per farne risaltare la luminosità.

barba perfetta
Barba perfetta: consigli per la cura della barba.