Perché smettere di andare in bici durante l'inverno?Perché smettere di andare in bici durante l'inverno?

La maggior parte delle persone che durante il periodo estivo sono solite spostarsi su due ruote a pedali, con l’arrivo dei primi freddi stendono un bel telo sopra la propria bici e le dicono arrivederci fino ai prossimi tepori primaverili. L’Italia, anche a causa della scarsa presenza di piste ciclabili che ci fa sentire poco sicuri nei nostri movimenti su due ruote, è il paese più motorizzato d’europa con, addirittura, 6 auto ogni 10 abitanti. Ultimamente però, complici il caro benzina, i costi di mantenimento delle auto sempre più alti ed una crescente sensibilizzazione per le sorti del nostro pianeta, sembra che sempre più persone scelgano la bicicletta come proprio strumento di locomozione per gli spostamenti all’interno del centro urbano. Il crescente aumento di ciclisti urbani ha portato così anche alcune amministrazioni comunali ad adeguarsi e, seppure con grande lentezza, il numero delle piste ciclabili del paese sembra in aumento.

abbigliamento-uomo-bicicletta-autunno-inverno - Sempre più gente usa la bici per spostarsi in città
Sempre più gente usa la bici per spostarsi in città

Muoversi in bici è comodo e salutare

Andare regolarmente in bicicletta, oltre ai vantaggi economici ed ecologici che abbiamo già elencato, è anche un ottimo modo per fare movimento ed allenare il nostro fisico. Non importa se non macini ogni giorno chilometri su chilometri, anche solo andare al lavoro in bici od utilizzare la bici per fare le commissioni quotidiane è un ottimo modo per interrompere la grande sedentarietà che caratterizza sempre più le nostre vite. È solo questione di abitudine e, se anche tu hai cominciato a spostarti in bici, saprai benissimo che alla lunga non si sente più tanta nostalgia delle quattro ruote. Per non parlare dei vantaggi per il nostro fisico che, con il tempo, diventa sempre più tonico e definito.

abbigliamento-uomo-bicicletta-autunno-inverno - Perché smettere di andare in bici durante l'inverno?
Perché smettere di andare in bici durante l’inverno?

Cosa indosso per le mie pedalate invernali?

Fino ad ora abbiamo parlato di quanto sia vantaggioso cambiare mezzo di locomozione ed utilizzare la bici per i propri spostamenti, ma sappiamo cosa indossare per le nostre pedalate durante la stagione invernale? D’estate è facile: bermuda, maglietta, scarpe da ginnastica e si parte! Ma d’inverno? Freddo, vento e pioggia sono sempre in agguato e non le puoi utilizzare come scuse per lasciare la bici a casa. È quindi necessario indossare un abbigliamento adeguato che ti protegga dagli agenti atmosferici e ti permetta di evitare i malanni dovuti agli sbalzi termici.

Ciò che chiediamo ai nostri indumenti è che non facciano giungere acqua ed aria fredda alla nostra pelle ma, allo stesso tempo, che le consentano di traspirare, non creando una cappa di sudore. I pezzi fondamentali ed imprescindibili in termini di equipaggiamento per le tue pedalate, dei quali non puoi proprio fare a meno, sono soprattutto tre:

  1. un giubbino da ciclista;
  2. dei guanti;
  3. fascia per le orecchie;

Il giubbino

Il giubbino da ciclista è un capo imprescindibile se decidi di utilizzare la bicicletta per i tuoi spostamenti invernali. Attenzione però a cosa acquisti! Il capo che fa al caso tuo è abbastanza costoso in quanto è realizzato, come tutti gli altri indumenti per il ciclismo invernale, in un materiale di alta qualità con proprietà waterproof (impermeabile), windproof (anti vento) e breathable (traspirante). I tessuti, o meglio le membrane, più comuni utilizzate per la realizzazione questo genere di capi sono il Gore-Tex ed il Windstopper.

abbigliamento-uomo-bicicletta-autunno-inverno - Il giubbotto per l'inverno deve essere windproof, waterproof e breathable
Il giubbotto per l’inverno deve essere windproof, waterproof e breathable

I guanti

Se la temperatura scende sotto i 10° i guanti diventano un accessori al quale non puoi assolutamente rinunciare. Anche per i guanti, come per il giubbino, i requisiti sono gli stessi. Scegline un modello che tenga le mani calde ma che allo stesso tempo sia anti vento e, possibilmente, che siano anche traspiranti per evitare che le mani sudino troppo.

abbigliamento-uomo-bicicletta-autunno-inverno - Anche i guanti dovrebbero possedere le caratteristiche del giubbotto
Anche i guanti dovrebbero possedere le caratteristiche del giubbotto

La fascia per le orecchie

Fondamentale per prevenire otiti ed altri problemi simili è l’utilizzo della fascia per le orecchie. La più indicata è realizzata in Windstopper in quanto protegge le orecchie e le fa traspirare. Se però non utilizzi la bici per tragitti eccessivamente lunghi ma solo per piccole commissioni e quindi non sudi tantissimo, anche una cuffietta di lana o un comune para orecchie andranno benissimo, tenendo presente però che, qualora sudassi più del dovuto, cominceresti a sentire parecchio caldo.

abbigliamento-uomo-bicicletta-autunno-inverno - È fondamentale indossare una fascia per proteggere le orecchie
È fondamentale indossare una fascia per proteggere le orecchie

Ed il resto dell’abbigliamento?

Se usi la bici anche nella stagione invernale è fondamentale che ti mantenga caldo e soprattutto che mantenga caldi i piedi, oltre al requisito fondamentale di indossare un abbigliamento che ti permetta di muoverti liberamente.

Indossa indumenti comodi e che non ti creino arrossamenti alla pelle dovuti a sfregamenti del tessuto contro la cute durante la pedalata. Anche in questo caso l’ideale sarebbe scegliere capi realizzati nei materiali citati per il giubbino ma, qualora tu sia un ciclista saltuario e non voglia acquistare dei capi ad hoc per le tue passeggiate, scegli uno dei capi già presenti nel tuo guardaroba come ad esempio una tuta da ginnastica.

Fondamentale come sempre è la qualità delle calzature che indosserai, devono essere comode, anatomiche e, come dicevamo, tenere caldo il piede. Indossa quindi anche delle calze spesse e, qualora dovessi fare dei lunghi tragitti e ci fosse molto freddo, indossa anche dei copriscarpe.