l'abc della modal'abc della moda

Qual è il tuo abitante preferito del “pianeta moda”? Ogni donna ha il suo “indumento del cuore”. C’è chi non potrebbe fare a meno della sua collezione di jeans (più o meno stretti, più o meno scuri, più o meno decorati con applicazioni e altro), c’è chi non rinuncerebbe mai alla sua rella piena di abitini (magari tu sei una che adora i vestitini e che, a suon di sessioni di shopping, è riuscita a avere “l’abito giusto per ogni occasione”), c’è chi ama le gonne e chi adora i pantaloni e poco importa se ha un cassetto pieno di versatili pantaloni neri: in un negozio ci sarà sempre “quel modello che manca nell’armadio”. Ma la moda è un pianeta così vasto che anche gli accessori  hanno tantissimo spazio: quale donna dopo aver deciso con attenzione come comporre il suo look poi non si ferma a riflettere su quale sia la borsa più adatta da abbinare all’outfit? E quale donna amante della moda sa resistere al fascino di una scarpiera ricca di pezzi? Se la moda è un pianeta così grande e abitato da elementi così variegati allora per visitarlo servono tante tappe: in questa tappa del nostro viaggio attraverso i termini della moda ci avventureremo proprio nel mondo delle scarpe, parlando degli stivali a tronchetto, ma non solo. Se è vero che ciò che gli altri vedono del nostro abbigliamento è ciò che noi indossiamo è pure vero che anche ciò che sta “sotto i vestiti” ha la sua importanza: ecco perché parlando delle “parole della moda” non potevamo non parlare di underwear.

Tronchetto

D’inverno qual è la calzatura di cui probabilmente nessuna donna riuscirebbe a fare a meno? Naturalmente gli stivali! Gli stivali sono infatti la scarpa perfetta per difendere le nostre delicate estremità dagli insulti del meteo ma non solo: di stivali ne esistono talmente tanti modelli che è davvero difficile non trovare uno stivale che sia di proprio gradimento. Quando le passerelle hanno lanciato il trend degli stivali alti oltre al ginocchio, alti fino a raggiungere metà coscia, tu hai ben presto deciso di dare una possibilità a questi stivali appariscenti? Magari il tuo fisico è adatto a questo tipo di scarpe ma il mondo degli stivali è un mondo estremamente variegato: non c’è di certo spazio soltanto per i “maxi stivali” ma anche per stivali di dimensioni decisamente ridotte. Se quindi i cuissardes si arrampicano fino alla coscia, gli stivali a tronchetto, al contrario, non raggiungono neanche il polpaccio, si fermano alla caviglia e, così, pur conquistando moltissimi stilisti e appassionate di shopping rischiano anche di mortificare la figura. Gli stivali a tronchetto possono essere realizzati in diversi materiali che vanno dai modelli perfetti per le stagioni più fredde a modelli realizzati in pelle magari traforata e quindi portabili anche quando le temperature iniziano a alzarsi. Gli stivali a tronchetto possono essere declinati nei colori e negli stili più disparati ma, trend a parte, attenzione alla scelta del tronchetto: chi può portare con disinvoltura questo modello di stivale? Il tronchetto è un modello di stivale che di certo si rivela più adeguato per chi ha gambe piuttosto lunghe e anche abbastanza esili: meglio osare un simile stivale (che già, per sua natura, tende a accorciare la gamba), soltanto se non si ha la tendenza a accumulare peso nella parte inferiore del corpo. Sei una donna minuta con un fisico a rettangolo? La tua corporatura è a triangolo invertito e, quindi, è la parte superiore del tuo corpo a essere più ingombrante? O, magari, sei una mela che delle sue dalle gambe sottili ha fatto il proprio orgoglio? In questo caso prova un paio di stivali a tronchetto: magari queste scarpe, sebbene non siano le più semplici da portare, potrebbero donare alla tua figura! Hai provato uno stivale a tronchetto e hai deciso che vorresti indossarlo ma non sai come abbinarlo? L’abbinamento più classico è di certo con i pantaloni ma il tronchetto è indossabile anche abbinato a shorts e gonne.

Lo stivaletto a tronchetto può essere declinato in molte varianti.
Lo stivaletto a tronchetto può essere declinato in molte varianti.

Underwear

Che l’inglese sia “la lingua universale” è ormai cosa nota e la moda, naturalmente, non poteva esimersi dall’inglesizzarsi: quante volte ti è capitato di leggere il termine “underwear”? No, non ti sei persa nessuna “ultima tendenza”, né ti è sfuggito un particolare indumento che è diventato il trend del momento: con il termine “underwear” non si vuole intendere altro che “ciò che si indossa sotto i vestiti”. Usando un termine francese, quindi, potremmo chiamarla “lingerie” o, in italiano, potremmo semplicemente parlare di biancheria intima o intimo: in ogni caso i capi di vestiario dell’underwear devono essere al tempo stesso comodi ma seducenti, accogliere e all’occorrenza contenere le curve del corpo ma anche essere indumenti di tendenza. Il capo underwear perfetto non dovrebbe forse essere in grado di valorizzare il fisico e dissimulare i difetti? Se fino ad oggi hai sempre prestato poca attenzione alla scelta di cosa indossare sotto i tuoi vestiti è decisamente giunto il momento di invertire la rotta: hai idea di quando un capo d’abbigliamento potrà starti molto meglio se sotto avrai indossato la biancheria intima più adatta alle tue caratteristiche fisiche? Proprio per rispondere alle esigenze di “modellamento della silhouette” negli anni si sono sviluppati diversi modelli di reggiseno push up e, ultimamente, stanno spopolando sempre più anche i leggings in grado di “sollevare e contenere” il lato b delle consumatrici. Tutto ciò che è “underwear” deve quindi essere di certo pratico, comodo e essere in grado di avvolgere il corpo ma guai a tralasciare un aspetto importante dell’intimo: la lingerie è anche un’arma di seduzione tutt’altro trascurabile!

Gli angeli di Victoria la sanno lunga sul mondo dell'underwear!
Gli angeli di Victoria la sanno lunga sul mondo dell’underwear!