camicia e cravatta

Abbinare la camicia e la cravatta in modo vincente è una questione di stile ed eleganza. La combinazione di camicia e cravatta, infatti, non dipende solo dal proprio gusto personale. Trattandosi di capi di abbigliamento formale, per il loro abbinamento è bene seguire alcune regole fondamentali del buon vestire, per evitare di commettere errori ed accostare schemi incompatibili tra loro o colori sbagliati.

Le opzioni di tessuto, colore e fantasia sono talmente tante che spesso gli uomini si trovano in grane difficoltà al momento della scelta della cravatta. e per molti la soluzione rimane quella di optare per cravatte in tinta unita o, al limite, a righe.

Non v’è nulla di sbagliato nello scegliere cravatte classiche in tinta unita o rigata, ma variare e sfoggiare ogni tanto qualche stampa a fantasia diversa può rendere più interessante il proprio guardaroba, oltre che fornire qualche alternativa in più nel creare outfit diversi.

Camicia e cravatta
La cravatta è un elemento importante del look ed è fondamentale saperla abbinare correttamente.

I colori sono l’elemento centrale di cui tener conto nell’abbinamento di camicia e cravatta e la prima regola è quella di evitare di mescolare più di tre tonalità diverse tra loro.

Con un po’ di attenzione e cura di alcuni dettagli basilari, diventerai un esperto nell’abbinamento di camicia e cravatta.

camicia e cravatta
L’abbinamento della cravatta e la camicia non può essere suggerito solo dal gusto personale.

Abbinamento camicia e cravatta

Se sei alle prime armi e vuoi andare sul sicuro, la cosa migliore da fare è abbinare una cravatta con stampe fantasia ad una camicia in tinta unita, assicurandoti che cravatta e camicia abbiano un colore in comune.

Per un abbinamento più elaborato, indossa una cravatta a fantasia su una camicia con motivi. La grandezza delle due fantasie dovrà essere differente se le fantasie sono dello stesso tipo.

Viceversa, la grandezza delle due fantasie dovrà essere simile se le fantasie sono diverse tra loro, come, per esempio, camicia a quadri e cravatta a righe.

Per un look d’impatto, che dimostri disinvoltura nelle scelte stilistiche, puoi anche indossare una cravatta a fantasia su una camicia ed una giacca con motivi.

Facciamo un esempio. Indossare un abito con motivo a spina di pesce, una camicia a quadri ed una cravatta a righe non è un abbinamento semplice, ma se le proporzioni dei motivi sono simili può funzionare, purché si mantenga una certa sobrietà nel colore.

Due capi a quadri ed uno rigato, o viceversa, potranno funzionare solo se le due fantasie uguali avranno grandezze differenti. Le proporzioni della terza fantasia generalmente dipendono da quella del capo dominante, ossia l’abito o la giacca.

Facciamo un altro esempio. Una camicia a quadretti piccoli, una cravatta a righe grandi ed un abito con motivi a quadri piuttosto ampi formeranno un bell’insieme, a patto che ci sia armonia tra i colori, senza creare troppo contrasto.

camicia e cravatta
Nell’abbinamento di camicia e cravatta sii sempre prudente con i colori.

Camicia e cravatta: tinta unita

La cravatta di seta in tinta unita è una scelta sicura e di gran classe. La cravatta in tinta unita è tra le più semplici da abbinare. Occorre semplicemente accertarsi che il colore della cravatta sia in sintonia con uno dei colori della camicia o dell’abito.

Tuttavia, proprio in questa facilità risiede il rischio di eccedere nel tentativo di far combaciare i colori dell’outfit, con il risultato di far apparire l’abbinamento forzato.

La cravatta in tinta unita rimane comunque la scelta ideale se si indossa una camicia o un abito con motivi molto complessi.

camicia e cravatta
Una cravatta in tinta unita è relativamente semplice da abbinare.

Camicia e cravatta: righe

La cravatta a righe è piuttosto semplice da abbinare ad una camicia in tinta unita, scegliendo una cravatta che presenti un colore simile o uguale a quello della camicia.

Se desideri abbinare una cravatta a righe ad una camicia o una giacca a fantasia, scegli una cravatta con colori in sintonia al resto e fai attenzione che le fantasie presenti abbiano una grandezza differente fra loro.

Per esempio, se indossi una camicia con righe piuttosto ampie abbinaci una cravatta con righe sottili, mentre se scegli un abito dalla gessatura fine, è consigliabile accostarci una cravatta dalle righe spesse.

camicia e cravatta
Proposte di look con camicia e cravatta a righe.

Camicia e cravatta: pois, Paisley, motivi, loghi

Una cravatta elaborata conferisce immediatamente una nota di carattere al look. L’universo delle cravatte a fantasia, con motivi e tessuti particolari, come ad esempio il twill, merita di essere esplorato.

I pois, la fantasia cachemire, le cravatte con piccoli motif ripetuti e le cravatte club, che riportano il logo di università, società o quant’altro, ravvivano qualsiasi camicia e completo, sia in tinta unita che fantasia.

Il consiglio è quello di scegliere fantasie classiche e non esagerare con i colori per mantenere sempre un buon livello di sobrietà e, al contempo, distinguerti dimostrando creatività nelle scelte di stile.

Un modo semplice ed efficace di abbinare questo tipo di cravatte consiste essenzialmente nell’assicurarsi che il colore principale sia in armonia con il resto dell’outfit.

camicia e cravatta
Cravatta Paisley.

Se desideri creare contrasto, scegli un colore in comune o complementare, ma fai sempre attenzione alle tinte secondarie presenti sulla cravatta, che non dovranno fare a pugni con i colori presenti sulla camicia e sull’abito.

Se ricorri a texture o motivi simili, dovranno essere di dimensioni diverse. Abbina una camicia a quadretti con una cravatta a quadri più grandi per bilanciare verticalmente il volume.

Per quanto riguarda i pois, anche in questo caso occorre tenere conto della regola delle fantasie di grandezza diversa.

Pertanto, se indossi una camicia a righe sottili, per evitare l’effetto clown è sconsigliabile utilizzare una cravatta a pois grossi.