Come deve vestirsi un uomo a nacho

L’uomo a nacho ha un fisco atletico, con spalle larghe, torace ampio, fianchi stretti e gambe snelle, che conferiscono alla struttura la caratteristica forma a V. Da qui il nome nacho, in riferimento agli spicchi di farina di mais ricavati dalla divisione delle tortillas. La tua tipologia fisica è quella di un uomo a nacho? Ecco qualche dritta per valorizzare il tuo fisico erculeo nel periodo primaverile ed estivo.

L’uomo a nacho ha un bel fisico, prestante, atletico e muscoloso, frutto di anni di costante impegno ed una rigida serietà nel seguire un allenamento regolare, una sana alimentazione ed uno stile di vita corretto. L’addome dell’uomo a nacho è generalmente piatto, scolpito, talvolta addirittura dotato di tartaruga. I pettorali sono alti, estesi e ben definiti e le braccia sono forti, con bicipiti arrotondati e deltoidi pronunciati. Il collo è altrettanto ben piazzato, senza essere né tozzo né dalla forma eccessivamente allungata.

Insomma, una corporatura che non passa certo inosservata. Proprio per questo motivo sarebbe pericoloso sovraccaricare il fisico con abiti dai colori troppo chiassosi o dalle fantasie appariscenti.

Come deve vestirsi un uomo a nacho
Spalle larghe, torace ampio e fianchi stretti conferiscono alla struttura la caratteristica forma a triangolo invertito.

A prescindere dalla stagione, l’uomo a nacho dovrebbe sempre puntare sulla sobrietà e l’equilibrio nel vestiario, proprio perché dotato di un fisico già di per sé appariscente. Il punto forte dell’uomo a triangolo invertito sono senza dubbio le spalle, forti e possenti, mentre le gambe appaiono spesso troppo esili rispetto al resto del corpo. L’uomo a nacho veste solitamente una taglia maggiore nella parte superiore del corpo rispetto a quella utilizzata per i pantaloni.

L’accorgimento principale da adottare consiste nel bilanciare le proporzioni tra la parte superiore e la parte inferiore del corpo, armonizzare la figura ed evitare di sovraccaricare la struttura con modelli o colori eccessivamente vistosi e stravaganti, che rischierebbero di distogliere l’attenzione dal corpo. Un abbigliamento classico e semplice è la miglior cornice per un fisico atletico.

Come deve vestirsi un uomo a nacho: consigli di stile

Avere una bella massa muscolare e muscoli definiti è grandioso. Con qualche accorgimento potrai valorizzare ulteriormente il tuo fisico atletico nei mesi primaverili ed estivi.

Le camicie valorizzano molto il fisico atletico dell’uomo a nacho, ma occorre considerare un paio di aspetti per evitare cadute di stile. Innanzitutto, il colletto della camicia deve abbottonarsi senza pizzicare e tirare. Scegli camicie con un colletto comodo ma non largo. Indicato per l’uomo a nacho è il colletto button down, utile per bilanciare le proporzioni.

Prediligi le tonalità scure, come il blu, il grigio ed il nero e rinuncia alle righe orizzontali, le fantasie stravaganti, le stampe floreali ed i petali hawaiani, che caricherebbero eccessivamente la parte superiore del corpo, già imponente di per sé. Evita anche le camicie dotate di shoulder pad e quant’altro, che evidenzierebbero ulteriormente le spalle.

Come deve vestirsi un uomo a nacho
Le camicie button down dalle tonalità scure sono perfette per l’uomo a nacho.

I jeans che donano all’uomo a nacho sono i cosiddetti distressed, dalla vestibilità morbida, con gamba dritta e sbiaditure ad arte per dare voluminosità a gambe poco prestanti. Da evitare gli skinny jeans, che andrebbero inesorabilmente ad accentare la magrezza delle gambe. Le nuance di jeans da prediligere sono quelle chiare. Evita invece le tonalità di denim più scure, che andrebbero a snellire ulteriormente la gamba, facendo risaltare l’ampiezza del torace. Ideali per la primavera e l’estate i cargo pants, larghi e con tasche, meglio se di tonalità chiare come il khaki.

A prescindere dalla stagione, si sconsiglia di indossare cintole eccessivamente strette, che rischiano di far apparire la vita ancora più stretta.

Come deve vestirsi un uomo a nacho
Ideali per l’estate i cargo pants.

In estate, mostra con orgoglio le spalle, i bicipiti e le braccia muscolose. Via libera ai tank top ed alle canotte, evitando, anche in questo caso, i colori troppo chiassosi e le fantasie vistose.

Le t-shirt che valorizzano la tua figura sono quelle non eccessivamente larghe, che farebbero l’effetto armadio, ma neanche eccessivamente aderenti. Scegli un tipo di scollatura che non enfatizzi l’ampiezza del torace, scarta pertanto lo scollo a V e prediligi lo scollo tondo.

Come deve vestirsi un uomo a nacho
Tank top e canotte a spalla larga valorizzano il fisico atletico dell’uomo a nacho, senza sovraccaricarlo.

Non mascherare la forma naturale delle tue spalle, lascia che la giacca cada naturalmente su di esse. Non scegliere giacche dalle spalle troppo aderenti o sembrerai sul punto di esplodere, scegli giacche che vestano in modo naturale. Se il busto è molto ampio, prova a bilanciarne la larghezza con giacche dai revers più larghi. Se desideri mostrare un po’ più di torace, la scollo a V formato dai revers può anche essere più ampio.

Il drop dei completi già confezionati generalmente non si adatta ai fisici prestanti come il tuo, pertanto, acquista abiti e giacche che vestano bene di spalle e torace, e poi rivolgiti ad un sarto per eventuali modifiche dalla vita in giù, per evitare che vi sia tessuto in eccesso nella parte finale della giacca, al disotto dei bottoni. Assicurati inoltre che il retro della giacca sia lungo abbastanza da coprire la curva del fondoschiena.

Come deve vestirsi un uomo a nacho
Scegli giacche che vestano in modo naturale.

Per quanto riguarda i pantaloni eleganti, il modello Relaxed Fit si addice all’uomo a nacho, proprio perché si tratta di un modello morbido e dritto. Evita di indossare pantaloni eccessivamente aderenti, che rischiano di evidenziare le gambe poco prestanti.

E tu come valorizzi il tuo fisico a nacho in primavera ed in estate?