come mettere lo smalto

È capitato anche a te di stendere lo smalto e non ottenere l’effetto desiderato? Applicare lo smalto non è un’operazione così semplice, specialmente per chi non ha molta dimestichezza. Se non vengono applicati nel modo corretto, anche gli smalti di qualità migliore e dei brand più prestigiosi già dopo un solo giorno saranno sbeccati ed improponibili, con un antiestetico effetto “robboso”, come si dice dalle mie parti.

Segui le nostre linee guida su come mettere lo smalto. Basta qualche semplice accortezza per ottenere ottimi risultati.

Innanzitutto, una volta scelto lo smalto da indossare, siediti di fronte ad un tavolo e prepara tutto ciò che ti occorre, ossia una lima per unghie, un bastoncino d’arancio, solvente, diluente, un paio di dischetti di cotone, nail buffer, base coat, top coat e lo smalto prescelto.

come mettere lo smalto
Segui le nostre dritte per applicare lo smalto in modo impeccabile.

Valutazione della qualità dello smalto

La fluidità dello smalto è una caratteristica imprescindibile. Una volta aperta la boccetta, se noti che lo smalto è eccessivamente denso, consigliamo di applicare qualche goccia di diluente nel flacone. Lascia agire e sfrega delicatamente la boccetta tra le mani.

Qualora, invece, il prodotto dovesse presentarsi completamente asciutto, con grumi o impurità evidenti, è inutile procedere con l’applicazione del diluente, lo smalto è ormai inutilizzabile ed è meglio buttarlo via. Ricorda che una volta aperta una boccetta di smalto, il prodotto conserva le proprie caratteristiche per un periodo approssimativo di 24 mesi.

Evita di conservare gli smalti della tua nail collection in posizione orizzontale, ma assicurati che siano sempre ben dritti, per evitare che il prodotto arrivi fino al tappo. Per far durare più a lungo gli smalti, inoltre, prova a tenerli nel frigorifero.

come mettere lo smalto
Conserva gli smalti della tua nail collection in posizione verticale.

Preparazione

Prima di stendere lo smalto è necessario eseguire alcune operazioni indispensabili per proteggere le unghie e garantire una miglior stesura ed una maggior tenuta dello smalto stesso.

Innanzitutto, rimuovi eventuali residui dello smalto precedente con un dischetto di cotone imbevuto di solvente per unghie. A questo punto potresti essere tentata di detergere le mani ed applicare della crema idratante, ma è meglio evitare questo passaggio, in quanto, al momento dell’applicazione dello smalto , rischierebbero di formarsi delle bolle.

Leviga accuratamente le unghie con un’apposita lima, in modo da renderle uniformi e lisce, pronte per l’applicazione. Spingi indietro le pellicine e le cuticole delicatamente, con l’aiuto di un bastoncino d’arancio.

Dai all’unghia una forma squadrata o arrotondata, evitando in ogni caso di creare angoli appuntiti. Dopo la limatura è consigliabile eliminare i residui con il buffer.

come mettere lo smalto
Limare accuratamente le unghie prima di applicare lo smalto è un passaggio fondamentale.

Come mettere lo smalto: Base Coat

Sulle unghie perfettamente pulite applica una base trasparente indurente e nutriente, altresì nota come base coat. La base, se di buona qualità, è utile per uniformarne la superficie dell’unghia, isolare le unghie dai pigmenti colorati e proteggerle dagli agenti dannosi contenuti in molti smalti, come formaldeide, toluene e DBP.

Posizione della mano

Per applicare lo smalto è fondamentale che la mano che stende il prodotto sia ferma. Pertanto, non tenere la mano sollevata in aria perché rischi di applicare lo smalto in modo impreciso. Con la mano ben appoggiata, invece, sarai sicura di ottenere risultati ottimali. Fai in modo di appoggiare anche il gomito, in modo da avere un tratto fermo.

Tieni le dita della mano quanto più distanti fra loro, in modo da poter lavorare al meglio su ogni singola unghia. È importante che anche la mano su cui vai ad applicare lo smalto sia perfettamente ferma. Si consiglia di appoggiarla su una superficie piatta.

Come mettere lo smalto: applicazione

Quando la base sarà asciutta, sfrega la boccetta dello smalto prescelto tra le mani per qualche secondo per rendere il prodotto omogeneo ed uniformare il colore. Evita di agitare il flacone, in quanto potrebbero formarsi delle bolle d’aria che possono compromettere la qualità dello smalto.

Tenendo il pennellino tra il pollice e l’indice, testa la consistenza e la fluidità dello smalto sulla punta dell’unghia ed inizia ad stenderlo con una pennellata al centro partendo dalle cuticole, una a sinistra ed una a destra. Cerca di lasciare all’incirca un millimetro di spazio ai lati, in modo da far apparire l’unghia più affusolata.

Fai attenzione a prelevare con il pennellino la giusta quantità di smalto. Prenderne troppa significa rischiare che si creino antiestetiche bolle d’aria ed uno strato troppo spesso, mentre se ne andrai ad applicare una quantità troppo ridotta rischi che si vedano i segni delle pennellate. Preleva la quantità di smalto necessaria appoggiando l’eventuale eccesso sulla parte interna del collo della boccetta, in modo da evitare che il tappo si incolli.

Lascia asciugare e, se necessario, procedi con una seconda passata. Ricorda che se stendi lo smalto in strati sottili si asciugherà più rapidamente e durerà più a lungo. Esistono in commercio degli appositi spray per accelerare l’asciugatura dello smalto.

Per ottenere un colore ottimale generalmente occorrono due applicazioni di smalto, ma questo dipende dal grado di coprenza desiderato e dal tuo gusto personale riguardo alla tonalità. La seconda applicazione deve essere leggermente più abbondante rispetto alla prima, in modo da perfezionare l’applicazione precedente.

come mettere lo smalto
Tieni il pennellino tra il pollice e l’indice, con la mano perfettamente ferma.

Correzioni

Prima che lo smalto si asciughi è possibile correggere eventuali imperfezioni o sbavature con l’aiuto di un pennellino. Se lo smalto nel frattempo si è asciugato, puoi comunque intervenire con un bastoncino di cotone imbevuto con un po’ di solvente per unghie.

Come mettere lo smalto: Top Coat

A questo punto applica il top coat, un prodotto specifico per sigillare l’unghia dopo l’applicazione dello smalto, per un finish perfetto. Trasparente e brillante, il top coat rende le unghie visibilmente più lucide, aiuta a far durare più a lungo lo smalto e garantisce una miglior tenuta. Evita però di passarlo più volte sullo stesso punto, in quanto rischi di rimuovere parte del colore sottostante.

come mettere lo smalto
Il top coat è fondamentale per garantire una miglior tenuta dello smalto.

Condividi i tuoi Do’s and Don’ts sul tema smalti su StaiBenissimo!