come mi vesto se sono ingrassato

Sarà per la pigrizia che inesorabilmente ci attanaglia durante i mesi invernali, per la cucina che ha reso il nostro Bel Paese famoso in tutto il mondo o magari per i ritmi lavorativi allucinanti che non lasciano molto tempo per la palestra, ma negli ultimi tempi hai notato un’impietosa lievitazione delle maniglie dell’amore, un’espansione sospetta della pancia o un progressivo inquartamento della coscia.

L’organismo ha sedi preferenziali di accumulo del grasso, che variano tra i due sessi. Negli uomini, generalmente la massa adiposa si concentra soprattutto nell’addome al di sopra dell’ombelico, nel viso, nel collo e nelle spalle.

come mi vesto se sono ingrassato
Addome, braccia, collo e viso sono le sedi preferenziali di accumulo di grasso nell’uomo.

Con un’alimentazione sana ed equilibrata, un po’ di movimento ed uno stile di vita più salutare ritroverai presto la forma, ma nel frattempo è possibile nascondere i difetti con i vestiti giusti.

Ritaglia un po’ di tempo per lo shopping e chiedi ad un amico, alla tua fidanzata storica o, meglio ancora, alla mamma di accompagnarti, a patto che siano completamente obiettivi ed onesti.

Ed ora, vediamo quali sono i modi più efficaci per mimetizzare i difetti più comuni nei corpi maschili.

Come mi vesto se sono ingrassato: colori scuri

Ricorda che i colori scuri aiutano a rendere la figura più sottile, mentre quelli colori sgargianti, chiari e luminosi attirano l’attenzione, pertanto, è meglio evitarli o, al limite, usarli nella maniera che si adatta meglio al tuo fisico. Per esempio, se la parte superiore del corpo è più larga rispetto a quella inferiore, indossa maglie scure e pantaloni dai toni più chiari, per ristabilire le proporzioni.

Punta sui capi scuri, che ti permettono di slanciare la figura, specialmente nei punti più critici come pancia e maniglioni antipanico. Evita però i contrasti di colore. Per esempio, quando scegli un completo, fai in modo che il colore dell’abito sia coordinato con il colore della camicia.

come mi vesto se sono ingrassato
È risaputo che i colori scuri aiutano a snellire la figura.

Materiali leggeri

In modo analogo ai colori chiari, i materiali corposi e le stoffe spesse non sono adatti alla tua fisicità, a cui si adatta meglio una linea sottile e morbida, con tessuti leggeri e naturali.

Come mi vesto se sono ingrassato: T-Shirt

Evita le t-shirt a maniche corte, specialmente quelle oversize che non ti faranno affatto sembrare più magro, ma solo più trasandato, ed anche quelle eccessivamente attillate, che metterebbero inesorabilmente in evidenza la rotondità della pancia.

Le magliette a maniche lunghe, invece, daranno al tuo fisico un aspetto più proporzionato. Evita però le felpe con grosse tasche e le maglie infagottanti. Rinuncia alle t-shirt a girocollo e soprattutto a quelle con le spalle di colore diverso rispetto al resto della maglia, perché farebbero sembrare più larghi sia il collo che il viso.

come mi vesto se sono ingrassato
Evita il girocollo e prediligi i colori scuri.

Pantaloni dal taglio dritto

Se noti che, tra le altre cose, anche il tuo derrière è un po’ lievitato negli ultimi tempi, prediligi i pantaloni dal taglio morbido ed a vita né troppo bassa né troppo alta. Accertati che le maniglie dell’amore siano ben contenute dal pantalone e non facciano tristemente capolino da sopra la cintura.

I pantaloni a gamba dritta e senza pieghe aiutano a slanciare la figura. Evita le pieghe, proprio perché mettono inesorabilmente in evidenza i fianchi.

Quanto alla taglia, scegli sempre i pantaloni che vestano bene la parte più larga del corpo, dopodiché fai eventualmente apportare delle modifiche da un sarto. Se i pantaloni sono giusti in vita ma le cuciture sono tese sulla coscia, acquistane un paio che ti stia bene sulla gamba e falli stringere in vita.

Evita i pantaloni con grandi tasche laterali, stampe o applicazioni in tessuto, che allargano la figura, così come i pantaloni con cavallo basso, che ti renderebbero più tozzo.

Se cerchi un modello casual, i pantaloni da worker americano possono fare al caso tuo per mimetizzare le rotondità incipienti, in quanto danno al tuo corpo una linea fluida verticale, specialmente se abbinati a maglie dal taglio semplice, o meglio ancora ad una giacca, possibilmente senza spalline imbottite.

come mi vesto se sono ingrassato
Prediligi pantaloni e jeans dalle linee pulite e dal taglio morbido.

Indossa la camicia infilata nei pantaloni

Acquista camicie per uomini molto alti, taglia large o extra large, che ti staranno bene senza sembrare troppo abbondanti. Prima indossa la camicia e poi i pantaloni. Evita di sborsare eccessivamente la camicia, soprattutto sul davanti, ma nel contempo non infilarla nei calzoni fino in fondo.

Indossa sempre la cintura

Scegli una cintura spessa, comoda, solida e piuttosto alta e portala stretta, con una camicia infilata nei pantaloni. Coordina il colore della camicia o della maglia alla cintura, che aiuterà a dare l’illusione di un torace più lungo e snello.

Scegli la taglia giusta

Indossa vestiti della taglia giusta, che ti stiano comodi così come sei ora. Se indossi indumenti troppo stretti non fai altro che mettere in evidenza i chili di troppo, sottolineando quelle rotondità che non vuoi enfatizzare. Se hai difficoltà a trovare la taglia giusta puoi sempre ricorrere all’intervento di un sarto.

Come mi vesto se sono ingrassato: righe verticali

Le righe verticali ed il gessato contribuiscono a creare l’illusione di una silhouette più snella e slanciata. Evita le fantasie e le righe orizzontali, che tendono a dilatare.

come mi vesto se sono ingrassato
Le righe verticali, in linea di massima, aiutano a snellire la silhouette.

Canotta

Sotto la maglia indossa indumenti come una canotta o una maglietta della salute, che aiuteranno a contenere la pancia.

Cura il tuo aspetto: capelli e pizzetto

Oltre all’abbigliamento, anche i capelli, il pizzetto, gli accessori giusti e perfino il tuo colorito possono aiutarti ad avere un bell’aspetto e distogliere l’attenzione dalle rotondità in esubero.

Scegli un taglio di capelli che ti valorizzi. Se sei un po’ appesantito, è consigliabile lasciar crescere di qualche centimetro i capelli sulla sommità del capo, in modo che il viso sembri più allungato, ed optare per un look spettinato ad arte. Anche lo stile mohawk aiuta a snellire il viso.

Regola il taglio in modo che i capelli siano 2-3 cm più alti nella parte superiore della testa, senza però accorciare eccessivamente le sezioni laterali. Rinuncia ai tagli che, invece, tendono a far sembrare i capelli più gonfi, perché il viso apparirebbe inesorabilmente più largo.

La barba è una preziosissima alleata per affinare un viso paffuto. Lasciala crescere sulle guance o fai il pizzetto.

come mi vesto se sono ingrassato

Accessori

Per affinare il viso ed allungare la figura, si consiglia di indossare un cappello, per esempio un cappellino da baseball, in modo che sia leggermente più alto del consueto. Evita collari e collane corte, che fanno sembrare il viso ancora più largo. Se proprio non puoi farne a meno, scegli una catenina lunga.