donna mela in primavera-estate

Hai delle belle gambe snelle ed affusolate, spalle e bacino all’incirca della stessa misura ed il punto vita poco marcato? Tendi ad accumulare adipe esclusivamente nella parte superiore del corpo? La tua struttura fisica è definita a mela, o a cerchio, proprio perché il peso tende ad allargare il punto vita.

Il lato B è poco pronunciato ed il punto vita tende praticamente a scomparire, andando a creare un effetto cerchio dovuto all’accumulo di peso su addome, seno, braccia, schiena e spalle. Il punto di forza della donna a mela sono senza dubbio le gambe, magre e slanciate, da valorizzare al massimo.

donna mela in primavera-estate
La donna a mela ha una quasi totale assenza di punto vita.

Nel caso in cui una donna a mela già di per sé poco prosperosa perda peso, otterrà una figura piuttosto simile a quella della donna a rettangolo, poiché risulterebbe magra ma comunque larga, per via dell’ampiezza del torace.

Al contrario, una donna a mela con un décolleté importante potrà prendere ispirazione dalla donna a triangolo invertito per l’abbigliamento, tenendo comunque presente che le dimensioni delle ossa del bacino sono molto diverse, a prescindere dal peso.

Come deve vestirsi una donna mela in primavera-estate? Il consiglio è quello di puntare sulle gambe, mostrandole con gonne e vestiti a metà coscia, scarpe con il tacco e calze a trama, da abbinare a capi in grado di snellire la parte superiore del corpo.

donna mela in primavera-estate
Il punto forte della donna a mela sono le gambe snelle.

Giubbetti

Per le serate primaverili, è consigliabile indossare giubbetti corti, dritti e scampanati, che non superino i fianchi. Se il décolleté è particolarmente florido, prediligi i toni scuri e neutri ed evita il doppio petto, i modelli con scollo a V ed i colli elaborati ed abbondanti.

Evita anche gli spolverini che scendono oltre metà coscia, perché coprono le gambe, e le cinture in vita per non rischiare di infagottare la figura. Indicate per la donna a mela sono cardigan lunghi abbottonati sotto il seno e le mantelle lunghe fino ai fianchi.

Gonne

Le gonne sono uno dei capi prediletti della donna a mela, in quanto consentono di mostrare le gambe affusolate concentrando l’attenzione su questa parte del corpo. Si consiglia di prediligere le gonne a metà coscia o al ginocchio. Evita le gonne lunghe in quanto rischieresti di appesantire la figura ed assomigliare vagamente ad un tronco.

L’ideale per la donna a mela sono le gonne a vita medio/bassa, dal taglio dritto o leggermente svasato. Evita le balze e tutto ciò che crea volume a livello del bacino. Una gonna a ruota farà apparire le gambe eccessivamente secche ed ingrandirà il resto del corpo.

donna mela in primavera-estate
Le gonne sono ottime alleate della donna a mela.

Donna mela in primavera-estate: abiti

I vestiti corti, a metà coscia, sono perfetti per valorizzare il fisico della donna a mela e mimetizzare i difetti. Se il seno è prosperoso sono consigliati gli abiti a impero, con un punto vita alto. Se hai poco seno, invece, vanno benissimo gli abiti a trapezio o a tunica, purché non siano troppo aderenti o di un tessuto svolazzante.

Se ti riconosci nella descrizione della donna a mela, rinuncia alle fantasie vistose, righe orizzontali, ruches o applicazioni che conferiscono volume. Evita anche gli abiti molto stretti in vita e con una gonna molto ampia.

donna mela in primavera-estate
Gli abiti a metà coscia sono perfetti per la donna a mela.

Pantaloni

Si consiglia di scegliere jeans e pantaloni dritti, né aderenti e stretti in fondo né svasati. Rinuncia ai dhoti pants, ai pantaloni da cavallerizza e quelli dal taglio maschile con pences in vita e più stretti in fondo, che amplierebbero ulteriormente il bacino.

Via libera ai printed leggings & co. Le gambe snelle ed affusolate e l’assenza di difetti sui fianchi verranno valorizzati enormemente dall’uso di leggings e jeggings, soprattutto se abbinati ad un capo di colore scuro che sfiori i fianchi, per minimizzare l’allargamento del bacino che i leggings tendono a creare. Le calze colorate ed a trame vivaci vanno benissimo per la donna a mela, in quanto focalizzano l’attenzione sulle gambe.

donna mela in primavera-estate
I printed leggings spostano il focus sulle gambe e distolgono l’attenzione dalla parte superiore del corpo.

Shorts

Gli shorts, gli skorts ed in generale i pantaloncini sono perfetti per la donna a mela. Scegli modelli non eccessivamente corti, in modo da mostrare le gambe senza allargare il bacino. Perfetti i modelli con risvolto e quelli a vita medio/alta, facendo attenzione a scegliere la taglia giusta, che non ti faccia difetto in vita.

donna mela in primavera-estate
Gli shorts con risvolto sono adatti alla donna a mela.

Top e t-shirt

Per chi ha un décolleté prosperoso è consigliabile optare per i modelli a impero. Per la donna a mela con un seno sotto la seconda misura la scelta è molto più ampia, ma è comunque consigliabile evitare le righe orizzontali, i modelli con elastico in fondo e le grosse applicazioni. In entrambi i casi, lo scollo a V è indicato in quanto assottiglia la figura. Evita però lo scollo eccessivamente profondo per non allargare le spalle.

Donna mela in primavera-estate: camicie

Se hai un seno florido, evita i modelli eccessivamente voluminosi, le ruches e le fantasie chiassose. Orientati su camicie non svasate ed i modelli a V, meglio se con trame verticali. Ottime anche le bluse.

Scarpe

Se le gambe sono particolarmente lunghe e magre, evita i tacchi a spillo, per non rischiare l’effetto stecchino. Evita anche le scarpe grosse abbinate ai leggings ed ai pantaloni stretti in fondo, come anche quelle con il cinturino molto largo alla caviglia. Per il resto tutto è concesso, senza particolari restrizioni.