donna triangolo invertito in primavera-estate

Nel nostro paese, la struttura fisica a triangolo invertito, o a cono, non è diffusa quanto quella a pera. La donna a triangolo invertito ha generalmente un seno prosperoso, spalle larghe, fianchi stretti e gambe esili. Le spalle più ampie rispetto al bacino le conferiscono una forma androgina. Quando prende peso, la donna a triangolo invertito accumula grasso soprattutto sul seno e le braccia, mentre il lato B rimane tendenzialmente poco pronunciato.

Nella stessa misura della donna a pera, anche quella a triangolo invertito incontra spesso difficoltà nella scelta delle taglie, in quanto magari indossa una taglia 38 o 40 nella parte inferiore del corpo, mentre per trovare maglie che vestano bene sulle spalle ed avvolgano il seno dovrebbe optare per taglie molto più alte, che inevitabilmente si ritroverebbero a ballonzolarle sulle braccia e sulla vita.

donna triangolo invertito in primavera-estate
Décolleté florido, spalle larghe, fianchi stretti e gambe esili caratterizzano la donna a triangolo invertito.

Se ti riconosci nella descrizione della donna a triangolo invertito, evita di indossare camicie ed abiti che cadano dritti dal seno, poiché ti farebbero assomigliare vagamente ad un silos, creando un tutt’uno tra seno, busto e fianchi, quando invece in realtà hai un fisico asciutto, invidiabile. Un’errata scelta dei capi può mortificare la fisicità della donna a triangolo, facendola apparire appesantita quando invece magari non ha un filo di pancia e porta pantaloni taglia 40.

Come deve vestirsi una donna triangolo invertito in primavera-estate? L’obiettivo è quello di ristabilire l’equilibrio tra la parte superiore e quella inferiore del corpo, perciò punta su giochi di tessuti, fantasie vistose e volumi solo ed esclusivamente su gonne e pantaloni.

La scelta giusta sono i capi elastici, che avvolgono il seno e scendono aderenti sul ventre piatto e la vita sottile. Per quanto riguarda i colori, la scelta è diametralmente opposta a quella della donna a pera. Le gambe slanciate e sottili ed il bacino stretto possono permettersi le tonalità più appariscenti, colori chiari e luminosi, modelli elaborati e fantasie eccentriche, mentre il busto, che tende ad attirare già di per sé l’attenzione con il décolleté rigoglioso, va ridimensionato con colori scuri e capi semplici.

Giacche

Per le serate primaverili o gli eventi formali, è consigliabile evitare le giacche con le spalline imbottite e le righe orizzontali. Prediligi invece i cardigan e le giacche dalle spalle morbide, in modo da non aggiungere volume alla parte superiore del corpo.

Donna triangolo invertito in primavera-estate: abiti

Perfetti gli abiti con il punto via alto, sotto il seno. La parte superiore deve essere morbida e non eccessivamente fasciante per evitare di enfatizzare il decolleté. Assicurati che il tessuto sia abbastanza pesante da scendere dritto sotto al seno in modo da non sembrare un premaman. Perfetti per la donna a triangolo invertito i peplum dress ed i monospalla.

Evita gli abiti senza spalline, quelli a fascia e soprattutto quelli a tunica, che ti farebbero pericolosamente assomigliare ad un tubo di eternit, senza mettere in risalto la vita sottile ed i fianchi snelli ed asciutti, privi di difetti.

donna triangolo invertito in primavera-estate
I peplum dress sono perfetti per la donna a triangolo invertito.

Gonne

Le gambe snelle e scattanti sono il punto forte della donna a triangolo invertito, da mettere in risalto e valorizzare al massimo. Ti puoi sbizzarrire senza troppe restrizioni, evita giusto le longuette se non sei altissima ed usa il nero con parsimonia, a meno che non sia ravvivato da strass e volant.

Se il lato B è poco pronunciato, le gonne a palloncino sono perfette per creare volume e curve. L’unico modello di gonna che non ti dona è quello a ruota, che rischia di accorciare il busto, quindi sceglilo solo se la gonna è corta o non a vita particolarmente alta. Evita anche le gonne a tubo.

donna triangolo invertito in primavera-estate
Le gonne a palloncino valorizzano il fisico della donna a triangolo invertito.

Pantaloni

Tutti i modelli di pantaloni sono concessi per la donna a triangolo invertito, dal taglio maschile, a sigaretta, a zampa, skinny, Capri, leggings, jeggings e persino gli impietosi jodhpur pants, meglio se di colori chiari, luminosi e sgargianti.

Evita i pantaloni neri molto aderenti o con righe verticali, che rischiano di far sembrare le gambe due stecchini ed i palazzo pants eccessivamente larghi.

donna triangolo invertito in primavera-estate
Non ci sono particolari restrizioni per quanto riguarda i pantaloni.

Donna triangolo invertito in primavera-estate: shorts

Gli shorts valorizzano i fisici androgini e la donna a triangolo invertito ci si può sbizzarrire senza troppe limitazioni, proprio perché, come abbiamo visto, le gambe ed i fianchi asciutti sono il suo punto di forza.

Praticamente tutti i tipi di shorts sono concessi, dritti, con risvolto, dal taglio maschile e persino i bermuda, che non c’è il rischio che insacchino l’anca e mozzino la gamba.

donna triangolo invertito in primavera-estate
La donna a triangolo invertito può permettersi anche i bermuda.

Top e T-Shirt

Prediligi le t-shirt con scollo a V, che aiutano a ridimensionare le proporzioni del seno, scolli morbidi, monospalla ed a kimono, meglio se di un tessuto elastico, che cada aderente sotto il seno. Via libera anche agli smanicati con spalline grandi, che ridimensionano la larghezza delle spalle.

Evita le t-shirt oversize, senza forma o che terminano con un elastico. Rinuncia alle maniche a palloncino, alle righe orizzontali ed a fiocchi, fantasie, applicazioni in tessuto e volant sul seno. Evita anche gli scolli tondi, che tendono ad accentuare ulteriormente il seno.

Camicie

La donna a triangolo invertito dovrebbe puntare su camicie semplici e dal taglio maschile, da infilare nei pantaloni. Puoi anche optare per una camicia aderente, purché sia di raso o di un tessuto elasticizzato. Si consiglia di non abbottonare la camicia fino in cima, ma di lasciarla un po’ aperta, in modo da far vedere lo scollo.

In alternativa puoi portare una camicia da uomo o alla pirata con una bella cintura sotto il seno o una fusciacca, ovverosia una lunga sciarpa, talvolta dotata di frange, che si annoda intorno alla vita o sotto il seno come una fascia.

donna triangolo invertito in primavera-estate
Le camicie semplici, da infilare nei pantaloni, sono perfette per la donna a triangolo invertito.

Scarpe

Con le sue belle gambe snelle e slanciate, la donna a triangolo invertito si può permettere qualsiasi tipo di scarpa e sandalo, persino gli impietosi ankle boot ed i cuissardes, tornati di gran moda negli ultimi tempi.

Borse ed accessori

Non ci sono particolari restrizioni per quanto riguarda borse ed accessori, ma il modello di borsa che dona maggiormente alla donna a triangolo invertito è la tracolla, che taglia di traverso la figura addolcendo la linea delle spalle.

donna triangolo invertito in primavera-estate
La borsa a tracolla addolcisce la linea delle spalle.

Inoltre, una cosa estremamente importante per la donna a triangolo invertito è la postura. Cerca di non stare con il torace chiuso e la spalle curve, perché, oltre ad essere causa di dolore alla schiena e molti dei disturbi ad esso correlati, rischi di sembrare goffa ed impacciata. Più il seno è alto più sembri snella, slanciata ed in forma.

E tu come valorizzi il tuo fisico a triangolo invertito in primavera-estate?