gambe robustegambe robuste

Ti sembra che tutte possano sfoggiare gambe chilometriche e sottili ai limiti del plausibile mentre le tue gambe ti appaiono sempre troppo grosse? Hai gambe robuste e ogni volta non sai mai quali abiti scegliere per la parte inferiore del tuo corpo? A volte ti ritrovi a ripiegare sui pantaloni della tuta pensando così di “nascondere il tuo difetto” senza però renderti conto che infagottare le tue gambe in tessuti informi e curare poco il tuo aspetto non fa invece altro che minare al tuo look? Non pensare di dover rinunciare a mettere bei pantaloni e gonne seducenti: l’importante è soltanto sapere cosa può donarti e cosa invece è meglio evitare di indossare.

Hai gambe robuste? Non rinunciare a vestirti bene!
Hai gambe robuste? Non rinunciare a vestirti bene!

Jeans: come scegliere il capo passepartout per eccellenza

Spesso i jeans sono per noi donne una sorta di “coperta di Linus”: pensiamo che indossare un paio di jeans sia la soluzione più sicura per non sbagliare look ma, in realtà, non sempre seguire la “via più facile” (o presunta tale) si rivela una scelta vincente. Pensi davvero che tutti i jeans che hai nell’armadio siano adatti alla tua figura? Ti sembra realmente che tutti i jeans che hai acquistato e che più o meno spesso indossi, sappiano come valorizzare il tuo fisico? O, magari, più spesso senti che le tue gambe robuste sono eccessivamente “strizzate” in modelli di jeans poco adatti alla tua corporatura? Se il giro-coscia è un tuo cruccio osserva con attenzione il tuo fisico: solo così riuscirai a trovare il paio di jeans più adatto al tuo corpo. In generale un paio di jeans a zampa di elefante possono essere un’ottima soluzione ma se hai il punto vita ben segnato non rinunciare ad un paio di jeans a vita alta: le tue gambe robuste appariranno subito più lunghe.

Il modello di jeans a zampa d'elefante è perfetto per chi ha gambe robuste.
Il modello di jeans a zampa d’elefante è perfetto per chi ha gambe robuste.

Le donne sanno come “portare i pantaloni”

Ripeti il mantra che hai imparato analizzando quale modello di jeans potrebbe essere più adatto al tuo fisico: “invece di strizzare le mie gambe robuste in modelli troppo aderenti meglio puntare su modelli a zampa e se il mio punto vita fa sentire la sua presenza i modelli a vita alta mi donano”. I consigli su quali pantaloni scegliere se si hanno gambe robuste sono fondamentalmente i medesimi: il taglio svasato essendo “largo sul fondo” permette di riequilibrare visivamente le cosce ben tornite e la vita alta è un ottimo espediente per slanciare le gambe (a patto che, naturalmente, non abbiate la tendenza ad accumulare peso proprio in corrispondenza del punto vita finendo con il “cancellarlo”).

Gambe robuste? Meglio i pantaloni morbidi sul fondo! (modaperprincipianti.com)
Gambe robuste? Meglio i pantaloni morbidi sul fondo! (modaperprincipianti.com)

“Voglio una donna con la gonna”

“Ho le gambe robuste quindi indossare la gonna per me è un miraggio”: anche tu che stai leggendo questo articolo ti sei ritrovata a pronunciare queste parole? Magari le hai dette piano tra te e te passando per l’ennesima vetrina ricca di gonnelline svolazzanti oppure ne hai parlato con le tue amiche durante una sessione di shopping nel tentativo di spiegare loro perché il tuo camerino somigliava più a un deposito di pantaloni neri. Sei convinta di non poterti “permettere una gonna” soltanto perché le tue gambe non sono esattamente filiformi? Pensi di non poterti concedere il lusso di indossare una gonna perché le tue gambe non ti sembrano abbastanza magre? In realtà la gonna potrebbe rivelarsi la soluzione giusta per risolvere tanti outfits: quante volte ti sei ritrovata in camerino a dover combattere con cerniere che non si alzavano e bottoni che non si chiudevano su pantaloni che non volevano saperne di piegare il proprio tessuto alle tue gambe robuste? La gonna giusta potrebbe non solo risolvere questo problema ma regalarti anche un tocco di femminilità in più a cui credevi, a torto, di dover giocoforza rinunciare. Se i tuoi fianchi sono piuttosto larghi e le cosce tornite hai due opzioni: se il tuo fisico è più quello di una donna a clessidra potrai anche decidere di osare indossando una gonna a matita ma se il tuo fisico è più vicino a quello di una donna a pera non avere dubbi e punta tutto su una gonna a ruota anni ’50 perché questo modello è quello che più di tutti dona a chi ha gambe non proprio magrissime.

Gambe robuste e gonne a ruota? Un idillio!
Gambe robuste e gonne a ruota? Un idillio!

Cromie e fantasie

Immagina di guardare due pareti. Hanno entrambe la stessa grandezza e sono entrambe vuote ma sono tinteggiate con colori molto diversi: una parete, infatti, ha un tono neutro e piuttosto scuro senza troppe fantasie e senza troppi fronzoli mentre l’altra parete è tinta con un colore acceso, squillante. Qual è la parete da cui i vostri occhi si sentiranno “più attratti”? Naturalmente lo sguardo tenderà a posarsi sul muro più colorato. Se le tue gambe sono robuste dovresti quindi puntare sulla sobrietà delle cromie e delle fantasie proprio come una parete che vuole mantenere un aspetto elegante ma senza urlare “guardami!”. Per i tuoi pantaloni e per le tue gonne scegli quindi soprattutto toni scuri che, come tutti abbiamo sempre saputo, hanno la capacità di “snellire”: le tue gambe robuste appariranno subito più sottili. Ami molto le fantasie? Meglio evitare fantasie eccessivamente eccentriche: troppi colori e fantasie troppo chiassose hanno infatti il difetto di allargare otticamente.

Meglio vestire le gambe robuste con toni scuri.
Meglio vestire le gambe robuste con toni scuri.

E le scarpe?

Le tue cosce? Sono decisamente tornite. Le tue gambe? Non sono esattamente filiformi. Le tue caviglie? Non sono poi così sottili. Pensi quindi di dover rinunciare ai tacchi perché potrebbero attirare troppo l’attenzione sulle tua gambe robuste? Ti sbagli di grosso! I tacchi, in realtà, sono la soluzione migliore per slanciare la figura. I tacchi, infatti, possono essere degli ottimi alleati per chi ha gambe robuste: il segreto sta soltanto nel riuscire a scegliere il tipo di tacchi più adatto. Quali tacchi è meglio evitare se non si hanno gambe particolarmente esili? Meglio lasciar perdere i tacchi troppo sottili: in questo caso, infatti, il contrasto tra le gambe e i tacchi giocherebbe a tuo svantaggio. Meglio quindi puntare su tacchi che si discostino meno dalla vostra tipologia fisica: i tacchi a cono sono decisamente una scelta azzeccata e, se è inverno, non abbiate dubbi: un caldo stivale che arriva fino al ginocchio saprà come rendere più belle le vostre gambe.

Il tacco perfetto per chi ha gambe robuste è il tacco a cono.
Il tacco perfetto per chi ha gambe robuste è il tacco a cono.