anni 90

Dallo stile grunge alle camicie hawaiane di Magnum P.I. ed i jeans a vita alta di Brandon di Beverly Hills 90210, dai maglioni fantasia di Bill Cosby ne I Robinson al look nerd di Steve Urkel di Otto sotto un tetto, i capi maschili che hanno contraddistinto gli anni ’90 sono riapparsi sulle passerelle delle collezioni uomo.

Gli anni dei giacconi extralarge e dei jeans strappati tornano a proporsi ancora oggi. Le tendenze degli anni ‘90 vengono riprese e rielaborate per essere adattate ai tempi moderni. Vediamo quali sono i look maschili che, purtroppo o per fortuna, hanno fatto il loro ritorno.

anni 90
Tendenze degli anni 90.

Anni 90: stile grunge

Per gli esperti di moda, gli anni ‘90 sono il periodo dell’anti-fashion e quello in cui a trionfare non era tanto il buon gusto ma uno stile piuttosto incoerente. Tuttavia, anche in quest’epoca è possibile cogliere alcune soluzioni divertenti da sfoggiare, come lo stile grunge, tornato di gran moda. Si pensa che la parola grunge derivi da grungy, gergale inglese che significa sporco.

anni 90
Kurt Cobain, anni 90.

Lo stile grunge è caratterizzato da camicie di flanella, anfibi, giacche di pelle invecchiata o di jeans, t-shirt di band come i Nirvana e cardigan logori, sempre di qualche misura più grandi.

anni 90
Anni 90: stile grunge.

Le magliette ampie con stampe o scritte, anch’esse logore, da abbinare ad un giubbotto o una camicia di flanella a scacchi sono il cardine intorno a cui gira l’intero look. T-shirt e camicia di flanella a scacchi sono sicuramente i tratti distintivi dell’estetica grunge. I pantaloni logori e, perché no, anche rotti, ti conferiranno quell’aria trasandata così caratteristica di questo stile reminiscente degli anni 90.

anni 90
Rivisitazione attuale dello stile grunge anni 90.

Per quanto riguarda le calzature, via libera alle scarpe da ginnastica come le Converse ed agli stivali di pelle. Gli stivali spesso sono Dr. Martens, ma attenzione, non devono essere alti come quelli che usano i metallari, per esempio.

Quanto all’estetica, la chioma disordinata, la barba incolta ed i capelli lunghi e scarmigliati sono tipici del look grunge. I capelli sono spesso molto lunghi, ma non come quelli degli hippies, dei rockers o dei metallari. Normalmente è un look in cui i capelli sono scarmigliati o aggrovigliati, che ricadono disordinatamente sul viso.

Anni 90: jeans a vita alta

Anche nella moda maschile, è il grande ritorno dei jeans a vita alta, oversize e dai lavaggi esagerati, come quelli che era solito indossare Brandon Walsh, interpretato da Jason Priestley, protagonista della popolare serie televisiva Beverly Hills 90210.

anni 90
Anni 90: jeans a vita alta.

Anni 90: maglioni fantasia

Chi guardava la sitcom statunitense I RobinsonThe Cosby Show, nella versione originale – ricorda sicuramente l’abbigliamento colorato ed appariscente che caratterizzava i protagonisti di quella spassosa serie televisiva, in particolar modo i maglioni fantasia del Dott. Cliff Robinson.

Talmente particolari e spesso assurdi che gli è stato dedicato un apposito blog Thecosbysweaterproject.com, i maglioni dalle fantasie spericolate indossati da Bill Cosby ne I Robinson sono tornati di gran moda.

anni 90
I maglioni dalle fantasie particolari sfoggiati dal Dott. Cliff Robinson.

Look nerd

Il look nerd di Steve Urkel, indimenticabile star della spassosa serie televisiva Otto sotto un tetto, non sembra poi così surreale ora che i geek hanno conquistato tutto il mondo.

anni 90
Steve Urkel, Otto sotto un tetto.

Camicie hawaiane

È emersa forte e chiara negli ultimi tempi una tendenza alla camicia vacanziera ed alla fantasia vistosa. La camicia hawaiana è un indumento leggermente kitsch, specialmente se lo si decontestualizza dal suo contesto naturale, ovvero mete esotiche e vacanziere, ma che ha sempre il suo perché. Una camicia hawaiana o, comunque, dalla fantasia bizzarra è in grado di aggiungere una nota scanzonata e divertente a qualsiasi look maschile.

anni 90
Anni 90: camicie dalle fantasie eccentriche.

Il primo a portarla e renderla famosa fu nientemeno che Elvis nel film Blue Hawaii. Altri testimonial eccellenti sono stati  Montgomery Clift in Da qui all’eternità, Frank Sinatra e Tom Selleck in Magnum P.I., irresistibile con le sue camicie hawaiane sbottonate e mai sobrie.

anni 90
Anni 90: Tom Selleck in Magnum P.I.

Oggi è soprattutto grazie a Jared Leto, premio Oscar come attore non protagonista per Dallas Buyers Club, e frontman del famoso gruppo musicale statunitense Thirty Seconds to Mars, che l’ha ripetutamente sfoggiata nelle ultime apparizioni pubbliche. Abbinala ad un paio di jeans da uomo a vita molto alta.

Completi slim fit

Tornati di moda nelle ultime stagioni, i completi slim fit dal taglio impeccabile dell’agente speciale Dale Cooper nella serie televisiva statunitense I segreti di Twin Peaks, con cravatta regimental, richiamano lo stile stereotipato del funzionario governativo.

anni 90
Anni 90: completi slim fit.

Capelli a siparietto o a scodella

Noi fanciulle che negli anni ’90 eravamo adolescenti, abbiamo dato i primi baci a timidi ragazzini dai capelli a scodella con le punte schiarite dal sole, riga centrale e capelli ben incollati alla testa. Il punto di riferimento per i giovincelli negli anni ’90, infatti, era il biondissimo Nick Carter dei Backstreet Boys.

anni 90
Nick Carter dei Backstreet Boys negli anni 90.