make up da spiaggia 2015

Ecco alcuni consigli pratici per il make up da spiaggia, per essere sempre al top della forma anche al mare.

Crema solare

Per prevenire gli effetti nocivi dei raggi solari sulla pelle, applica sempre una crema solare protettiva su tutto il corpo, PRIMA di andare in spiaggia. Agita il contenitore e distribuisci la crema generosamente su tutta la pelle asciutta, prima di indossare il costume. Per la copertura di tutto il corpo, occorrono almeno 35 ml di crema. Presta particolare attenzione alle zone sensibili come le orecchie, il naso ed i piedi.

make up da spiaggia 2015
Make up da spiaggia 2015: punta su un trucco estremamente naturale.

È fondamentale applicare la crema solare sulla pelle asciutta prima dell’esposizione al sole, perché occorre un lasso di tempo di circa 15 – 20 minuti affinché il filtro solare diventi attivo.

A prescindere che rechi la dicitura ‘resistente all’acqua’ o meno, la crema solare deve essere riapplicata ogni 2 ore, in quanto il contatto con sudore, asciugamani, sabbia o quant’altro può ridurne l’efficacia. Tassativamente, dopo ogni bagno la crema deve essere riapplicata immediatamente, sulla pelle asciutta.

make up da spiaggia 2015
La crema solare va riapplicata almeno ogni due ore.

Ricorda che, anche in caso di cielo coperto, la crema solare va applicata comunque, poiché i raggi penetrano attraverso le nubi, così come attraversare il vetro. Per queste ragioni, sarebbe bene includere la protezione solare nella propria routine cosmetica quotidiana, e non limitarne l’uso alla spiaggia. Non mi stancherò mai di ribadire quanto sia importante proteggere la propria pelle dal sole.

L’azione del sole può provocare scottature ed eritemi, che possono danneggiare la pelle e causare l’insorgenza prematura di rughe e segni di invecchiamento cutaneo, oltre che alterazioni precancerose.

La sigla SPF sta per fattore di protezione solare e fornisce un’indicazione numerica sulla capacità del prodotto di schermare i raggi solari. Non solo in spiaggia, ma tutto l’anno, anche nei mesi invernali, è consigliabile utilizzare un fattore di protezione solare non inferiore a 15.

make up da spiaggia 2015
Non esporti mai al sole senza un’adeguata protezione.

Per le attività svolte all’esterno e per lunghi periodi di esposizione al sole, scegli una protezione solare che offra un fattore di protezione almeno pari a 30. Una protezione molto alta (50+) è indicata per prevenire i danni cutanei a chi ha la carnagione molto chiara.

Un fattore di protezione solare compreso tra 6 e 10 offre una protezione tendenzialmente bassa. Una protezione media è garantita da un fattore di protezione solare compreso tra 15 e 25. Un fattore di protezione solare compreso tra 30 e 50 offre una protezione alta, adeguata all’esposizione al sole in spiaggia. Un fattore di protezione solare 50+ offre una protezione estremamente alta. I soggetti con pelle chiara caucasica, con lentiggini e capelli biondi o rossi devono essere particolarmente diligenti nell’applicare la protezione solare.

Evita l’esposizione al sole durante le ore più calde del giorno, dalle 10 alle 16, quando l’intensità del sole è più elevata.

Make up da spiaggia 2015: base viso

Soprattutto nei primi giorni di vacanza, può capitare di sentirsi nude senza un po’ di fondotinta. Se proprio non te la senti di andare in spiaggia completamente struccata, il consiglio è quello di optare per un fondotinta waterproof.

make up da spiaggia 2015
Make up da spiaggia 2015: fondotinta waterproof.

Al giorno d’oggi esistono in commercio veri e propri fondotinta da spiaggia, con filtro solare di protezione dai dannosi raggi UVA e UVB. La tipologia giusta di prodotto dovrebbe essere a base grassa, con sostanze coloranti unite a sostanze grasse come trigliceridi ed olii, resistenti all’acqua ed al sudore. Generalmente i fondotinta di questo tipo hanno una consistenza solida e sono contenuti in vasetti o stick.

make up da spiaggia 2015
Make up da spiaggia 2015: base viso resistente all’acqua.

Per accentuare l’abbronzatura del viso, puoi applicare un fard in crema, decisamente più luminoso di quello in polvere, in grado di resistere all’acqua di mare, al vento, al sole ed alla sabbia.

Tieni conto che la pelle esposta al sole suda e produce per forza di cose più sebo, pertanto, sarebbe meglio lasciarla libera di traspirare. Se proprio non vuoi rinunciare al make up anche mentre prendi la tintarella, è bene sapere che i prodotti resistenti all’acqua si tolgono molto facilmente con sostanze oleose. Perciò, se decidi di andare truccata in spiaggia, ricordati di non utilizzare olii solari o creme abbronzanti, altrimenti il trucco cola.

Make up da spiaggia 2015: trucco occhi

Se il mascara waterproof non ti sembra sufficiente per evidenziare lo sguardo, traccia il contorno occhi con un eyeliner o una matita waterproof.

make up da spiaggia 2015
Eye make up per la spiaggia.

Delineare i bordi della palpebra inferiore e superiore con una matita scura rende lo sguardo più profondo. Affinché il trucco resista all’acqua di mare, al vento ed al sole, è fondamentale che eyeliner e matita siano waterproof. Applicando un prodotto resistente all’acqua, la riga si manterrà ben fatta e precisa anche dopo qualche tuffo in mare.

Se non hai a disposizione una matita resistente all’acqua, credimi, molto meglio andare in spiaggia senza trucco sugli occhi.

Io al mare o non mi trucco affatto o metto la mia inseparabile matita nera waterproof Revlon ColorStay, fedele compagna di vita, che rimane perfetta da mattina a sera superando indomita tragitti in moto, nuotate, tuffi, sudore, risate e lacrime causate dalla Schweppes che ti va di traverso.

Dopo qualche mese di utilizzo posso dire che una degna sostituta di Revlon ColorStay, non in commercio in Italia, è la matita waterproof offerta da Bottega Verde, dalla tenuta estrema ed arrichita di vitamina C ed E, che ha pressoché le stesse caratteristiche.

I colori giusti? Primo fra tutti il nero. Ok anche il marrone caldo, il turchese, il blu elettrico e lo scarabeo, tutti disponibili da Bottega Verde.

make up da spiaggia 2015
Bottega Verde: matita occhi automatica tenuta estrema, waterproof con Vitamina C ed E.

 Se preferisci l’ombretto, il consiglio è quello di usare prodotti pigmentati, impermeabili, che a contatto con l’acqua diventano luminosi.

make up da spiaggia 2015
Make up da spiaggia 2015: ombretto waterproof.

In commercio ne trovi sia in polvere che in crema, da stendere con l’aiuto di un pennello dopo averli inumiditi con dell’acqua, come se fossero degli acquerelli.

make up da spiaggia 2015
Make up da spiaggia 2015: trucco occhi.

Make up da spiaggia 2015: mascara waterproof

Per andare in spiaggia è sempre meglio utilizzare un mascara waterproof, in quanto un mascara classico rischia inevitabilmente di colare a contatto con l’acqua di mare ed il sudore.

make up da spiaggia 2015
Mascara waterproof.

Per evitare le terrificanti chiazze nere è sempre meglio utilizzare prodotti con formula waterproof o almeno water resistant. Applicane due passate sulle ciglia superiori, per infoltirle e incurvarle, senza però eccedere nelle quantità.

make up da spiaggia 2015
Mascara resistente all’acqua.

Ricorda che i mascara waterproof e water resistant non sono miracolosi. Hanno una tenuta maggiore, certo, ma se ti strofini gli occhi di continuo o se nuoti con la testa sott’acqua per ore, anche il mascara waterproof tenderà inesorabilmente a colare.

Se hai gli occhi particolarmente sensibili, è meglio evitare di applicare il mascara per andare in spiaggia.

Make up da spiaggia 2015: labbra

Traccia il contorno delle labbra con un lipliner o matita a base prevalentemente di cere, in modo che non si sciolga nell’acqua. L’ideale sarebbe sfumare il colore anche sulle labbra ed applicare una piccola quantità di burro cacao al centro della bocca, per ripristinare la giusta idratazione della mucosa labiale ed offrire una protezione dai raggi del sole. Questo consiglio vale anche se decidi di usare un rossetto a lunga tenuta o un gloss, che tende a seccare la pelle perché non contiene acqua.

make up da spiaggia 2015
Make up da spiaggia 2015: labbra.

Opta per una formula idratante, con filtro solare, e punta sulle sfumature del rosa, dell’albicocca o del salmone. Puoi anche usare un burrocacao colorato, con un fattore di protezione non inferiore a 15.

make up da spiaggia 2015
Make up da spiaggia 2015: lip make up.

Pulizia del viso

Proprio perché resistente all’acqua, il maquillage waterproof è più difficile da rimuovere e necessita di prodotti specifici e lozioni struccanti apposite.

Per struccare gli occhi, applica una goccia di struccante bifasico su un dischetto di cotone, chiudi gli occhi, accostalo alla palpebra e lascialo in posa per almeno 10 secondi, effettuando una leggera pressione. Dopodiché, fai scivolare delicatamente il dischetto di cotone verso il basso, piegalo a metà dalla parte ancora pulita e ripassalo sulla palpebra inferiore.

Strucca le labbra allo stesso modo. Per struccare il viso, utilizza un detergente specifico, latte detergente, tonico e crema idratante.

Sopracciglia

In spiaggia, tendenzialmente, ci si trucca meno del solito, ed è l’occasione giusta per rendere protagoniste le sopracciglia. Epilale con cura o, meglio ancora, affidati ad un’estetista esperta per ottenere una bella forma, e disegnale con una matita per sopracciglia. Se anche le tue sopracciglia tendono a diventare più chiare al sole, puoi anche farle tingere. Io sono tentata.

Smalto

Prima di recarti in spiaggia, fai un’accurata manicure e pedicure. Scegli uno smalto color corallo o turchese, che catturi l’attenzione e che ti predisponga ad uno stato d’animo estivo. Da evitare lo smalto trasparente, che tende inesorabilmente ad ingiallire.

Da evitare

Evita di ricoprirti di olio come una bistecca impanata ed abbrustolirti al sole. Avere la pelle rossa ed arroventata come se ti avessero arrostito sulla griglia non ti fa affatto sembrare più bella, ti fa solo sembrare appena uscita dal reparto grandi ustionati. La nostra pelle ha bisogno di idratazione e protezione che solo una crema solare con un adeguato fattore di protezione può garantire.

Evita di mettere il profumo in spiaggia, perché potrebbe macchiare la pelle.

Non fare l’errore di mettere la crema protettiva solo i primi giorni di vacanza, ma continua per tutto il periodo di esposizione al sole, senza scendere mai sotto il fattore 30.

Anche in spiaggia, metti sempre il deodorante per evitare di zaffare come una carogna. Compra un deodorante stick da tenere nel beauty da mare, insieme a creme solari, pettine a denti larghi, olio protettivo da applicare sui capelli e balsamo per le labbra.