scarpe e calze da uomo

Oltre ad estro e creatività, per vestirsi bene occorre seguire un’etichetta di stile e bon ton che vale anche per il guardaroba maschile. Le calze da uomo sono tuttora uno dei temi più insidiosi per l’eleganza maschile. Anche senza arrivare all’estremo raccapricciante del calzino bianco di spugna indossato con i sandali, sbagliare abbinamento di scarpe e calze da uomo è ahimè molto comune, ed indovinarlo, invece, sembra essere decisamente più difficile.

Uno degli scivoloni più comuni, che si vedono su tram, metropolitane, uffici e salotti di tutto il mondo, è legato al famigerato calzino corto, che lascia impietosamente intravedere il polpaccio pallido o villoso quando si accavalla la gamba.

Spauracchio di uomini di tutte le età, il calzino sbagliato è in grado di compromettere anche l’outfit più riuscito.

Vediamo insieme quali sono le regole auree su come abbinare le calze da uomo senza incorrere in tragici errori e rovinose cadute di stile.

scarpe e calze da uomo
Sbagliare la scelta del calzino può rovinare anche l’outfit più azzeccato.

Scarpe e calze da uomo: vademecum

Analogamente a come la cravatta si dovrebbe armonizzare con la parte superiore della figura, e quindi con la camicia, la giacca ed il colore dell’incarnato, la calza dovrebbe legare con la scarpe ed i pantaloni.

La regola base è quella di scegliere le calze in tonalità uguale alle scarpe o ai pantaloni, per evitare che ci sia uno stacco troppo netto quando, tra un passo e l’altro o da seduti, l’orlo dei pantaloni si solleva ed il calzino viene scoperto.

Anche nel caso in cui si scelga un calzino a fantasia, con microdecori, righe e motivi geometrici, i colori devono sposarsi armoniosamente con le scarpe ed i pantaloni, evitando contrasti stridenti.

scarpe e calze da uomo
La calza deve legare con il resto dell’abbigliamento.

In linea di massima, l’uomo elegante sceglie sempre calze lunghe, che non lascino scoperta alcuna parte della gamba. I modelli corti, o addirittura i pedalini, sono da riservare esclusivamente all’attività sportiva.

Questo diktat sugli abbinamenti in materia di calze e calzini da uomo vale, infatti, per gli abiti eleganti e formali ma anche per il look casual e sportivo.

Scarpe e calze da uomo: colori

Da sempre presenti nel dress code del vero gentleman, blu grigio, nero e marrone sono i colori perfetti per ogni tipo di look maschile.

scarpe e calze da uomo
Le calze scure ed adeguatamente lunghe sono la scelta migliore.

Ma la moda è in costante evoluzione, e non è poi così insolito vedere ai piedi di dandy metropolitani calze dalle tonalità più accese, come l’arancio, il giallo ed il rosso, spesso e sovente avvinate a scarpe come i mocassini, che lasciano scoperta buona parte del piede.

Da un po’ di tempo a questa parte, stilisti ed icone di stile si sbizzarriscono mostrando calzini colorati in abbinamento a classici abiti sartoriali, per donare un tocco speciale al proprio look. Se ben scelti e dosati, questi abbinamenti sono irresistibili, ma attenzione a non esagerare.

scarpe e calze da uomo
Gli abbinamenti creativi vanno dosati ad arte.

Tuttavia, è doveroso precisare che le calze da uomo colorate sono da indossare con una forte dose di ironia ed in ambienti che si prestino a piccoli giochi di stile, quindi non sul posto di lavoro ed in occasioni formali.

scarpe e calze da uomo
Valuta sempre il contesto prima di scegliere abbinamenti estrosi.

Le calze grigie stanno bene se abbinate a scarpe sportive stringate e pantaloni di denim bianco. Non indossare una calza di spugna con una scarpa elegante o classica. Per questo tipo di scarpa occorrono calze sottili, di qualità, come quelle in filo di Scozia.

Evita nel modo più categorico i calzini corti e bianchi ed ai pedalini, da riservare esclusivamente allo sport, all’attività fisica, alla palestra o, al limite, ad una gita in barca.

Scegli sempre calze comode, aderenti al piede ed adeguatamente lunghe, che coprano il polpaccio ed arrivino sotto il ginocchio.

Scarpe e calze da uomo
Scegli sempre calze di buona qualità.

Per quanto riguarda la qualità, il consiglio è quello di evitare di scegliere calze particolarmente spesse, con una composizione a base di filati in lana, e prediligere i filati di cotone e viscosa, che non ispessiscano eccessivamente la gamba.

Assicurati che nella composizione ci sia sempre della fibra di elastico in modo che le calze non scendano. È fondamentale, inoltre, che le calze siano sempre pulite e prive di segni di usura.

Se sei vestito in modo formale, il consiglio è quello di abbinare la calza al colore della giacca, della camicia ed anche della cravatta.

Se invece desideri un look informale, puoi anche tralasciare di abbinare il colore del calzino alla maglia, ma indossa sempre e comunque calze che arrivino al ginocchio, non solo per una questione di comodità ma anche di stile, in quanto il calzino corto è universalmente ritenuto l’anticristo dell’abbigliamento maschile! Cerca una via di mezzo tra il colore del pantalone e quello della scarpa.

scarpe e calze da uomo
Abbina il colore della calza a seconda del livello di formalità.

Scarpe e calze da uomo: abbinamenti

Abbinamento classico

L’abbinamento classico prevede che il colore della calza sia sempre intonato al colore della scarpa, ma che nello stesso tempo tenga conto anche del colore dei pantaloni ed eventualmente anche di quello della giacca.

L’abbinamento classico è quello più lineare, e proprio per questo è il più adattabile ed efficace, in quanto si tratta di un sistema adatto a qualsiasi occasione, dal lavoro alle occasioni speciali, dal tempo libero al look da cerimonia.

Ecco alcuni esempi:

  • Se sei vestito di blu, la scarpa dovrà essere nera o testa di moro, e le calze dovranno essere di una tonalità molto scura di blu;
  • Se sei vestito di grigio, le scarpe potranno essere nere o testa di moro, e le calze dovranno essere di una tonalità molto scura di grigio;
  • Se indossi una giacca blu con un pantalone beige ed una scarpa marrone, la calza dovrà essere blu scuro, per riprendere il colore della giacca, ma non beige e non marrone;
  • Se anche la giacca è beige come il pantalone, le scarpe dovranno essere marroni e in questo caso puoi indossare una calza marrone, purché sia più scura sia del pantalone che della giacca.

Abbinamento fashionable

Se desideri sfoggiare un look più trendy, caratterizzato da una nota di originalità, puoi cercare un collegamento cromatico tra calza e cravatta, camicia o maglia.

Il colore non deve necessariamente essere in tinta unita, come, ad esempio, calza rossa e cravatta rossa, ma può trattarsi anche di una calza fantasia a righe o piccoli disegni rossi in modo da creare un richiamo con il colore della cravatta.

Ecco qualche opzione vincente:

  • Cravatta in tinta unita e calza a righe o a piccoli disegni dello stesso colore su fondo scuro;
  • Cravatta fantasia e calza in tinta unita della tonalità predominante nella cravatta;
  • Maglia colorata in tinta unita, ad esempio blu, e calza a righe o a microfantasia sui toni del blu.

L’abbinamento con la camicia vale solamente se la camicia è scura. Se indossi, per esempio, una camicia blu, viola, grigia, nera o, comunque, di un colore intenso, puoi indossare una calza del medesimo colore, ma se la camicia è di una tonalità chiara, è sconsigliabile indossare calze chiare. Il consiglio è quello di tenere in considerazione il colore della scarpa e del pantalone.

No alla calza blu con pantalone nero, così come la calza grigia con pantalone blu, e via discorrendo.

Il colore o i colori del disegno delle calze devono essere uguali a quelli della cravatta, della maglia o della camicia, altrimenti rischi di creare un’accozzaglia stridente di colori.

scarpe e calze da uomo
Tieni sempre in mente queste regole per evitare cadute di stile.

Puoi anche abbinare le calze alla sciarpa, ma in questo caso è cruciale tenere presente che si tratta di una modalità di abbinamento molto delicata, che richiede una buona abilità, in quanto deve essere fatta ad arte e non in modo approssimativo.