Time to make up

Quali sono le tendenze per la stagione autunno/inverno 2014-2015? Come ci truccheremo? Il diktat è sovvertire i canoni, esaltando l’autenticità del proprio incarnato, abbandonando l’effetto camouflage e le basi ipercostruite. L’obiettivo è quello di sembrare del tutto struccate, anche se il trucco c’è. La pelle è in primo piano, in tutta la sua bellezza naturale e veritiera, con tanto di efelidi e leggere imperfezioni. È evidente che ci troviamo di fronte ad un cambio di tendenza non indifferente, che ha del rivoluzionario. Ora si punta sul carattere, il nuovo lusso è la personalità, e per esprimerla ci sono delle macrotendenze a cui ispirarsi. Vediamo di che cosa si tratta.

Time to make up
Time to make up: tendenze della stagione autunno/inverno 2014-2015.

Time to make up: unprocessed

È finita l’ossessione della perfezione. L’incarnato deve essere ultranaturale, non artefatto. Questo è il trend più forte di questa stagione, il fil rouge che collega tutte le tendenze make up.

In primo piano è la pelle, che deve essere bella, pura, reale e non necessariamente perfetta. Stop all’effetto camouflage ed alle basi ipercostruite, si predilige un trucco che rispecchi la pelle reale, piccole imperfezioni incluse.

Il trucco è una base leggerissima, quasi trasparente ed impercettibile, che lascia intravedere anche qualche leggera imperfezione. L’obiettivo è proprio quello di sembrare struccata, anche se il trucco c’è.

Adieu correttori e fondotinta coprenti. Evita di correggere troppo e lascia quella piccola ombreggiatura sotto l’occhio, in modo da sembrare struccata. Usa meno prodotto possibile e fai trasparire la tua pelle oltre il fondotinta.

La pelle deve sembrare nuda. Gioca con i prodotti più moderni come sieri, primer, BB cream, creme idratanti leggere ed oli essenziali.

Stendi una base perfetta, ma lascia quel filo di occhiaia che dia l’idea a chi ti guarda che la tua pelle sia del tutto struccata.

Per truccare il viso affinché il trucco sembri trasparente, massaggia per qualche minuto il viso con una crema idratante leggera prima di applicare una minima quantità di fondotinta, dopodiché fissa il trucco con poca cipria e crea dei punti luce trasparenti.

Time to make up
Applica un trucco leggero, quasi impercettibile, sul viso.

Time to make up: sopracciglia

Lo stesso discorso vale per le sopracciglia. L’effetto tattoo in questa stagione è del tutto out, le sopracciglia non devono essere due blocchi.

Le sopracciglia si portano volutamente spettinate, folte e naturali, riempite ma non con colore pieno bensì con tratti leggeri che ne replichino realisticamente la forma. Disegna qua e là solamente i pelletti che mancano. Anche per quanto riguarda le sopracciglia, niente di artefatto in questa stagione.

Time to make up
Bold eyebrows per la stagione autunno/inverno 2014-2015.

Time to make up: blush

Lo stesso concetto vale anche per il blush, da applicare nella parte centrale delle guance, per emulare un lieve rossore naturale, dettato dall’emozione, dall’imbarazzo o da uno sforzo fisico.

I colori sono molto tenui, per un effetto naturale. Il fard non va applicato in maniera tradizionale, ma deve essere appena accennato. Per creare questo effetto puoi usare un po’ di blush in crema o passare un velo di cipria minerale sopra un blush in cipria, per un effetto molto naturale.

Time to make up
Applica il blush in modo da ricreare un naturale rossore.

Time to make up: lentiggini

Le lentiggini sono considerate talmente trendy in questa stagione che chi non le ha, le disegna con la matita. Pertanto, se come me hai le lentiggini e hai sempre cercato di nasconderle, ci sono buone notizie, questo nuovo trend cambierà tutto.

Ultimamente sui fashion magazine si vedono splendidi visi di modelle con lentiggini ben in vista. Un tempo sarebbero state rese invisibili dai fondotinta coprenti, ma oggi la tendenza ha cambiato completamente verso, coerentemente con il concetto di unprocessed di cui parlavamo prima.

Via libera, quindi, ai fondotinta quasi impercettibili, dalla texture ultraleggera, proprio perché vogliamo vedere la pelle così come è, con tanto di efelidi e lentiggini, che evidenziano la naturalezza del viso.

Chi non dispone di lentiggini può sempre simularle, disegnando delle macchioline irregolari, sia nella forma che nella distanza tra le stesse, intorno agli occhi, sugli zigomi e sul naso con una matita per sopracciglia dalla tonalità piuttosto chiara.

Il look proposto da Daniela Gregis per le sfilate autunno/inverno 2014-2015 riflette appieno questo trend della pelle trasparente. Sui visi delle modelle sono state appositamente disegnate delle lentiggini.

Time to make up
Efelidi e lentiggini non vanno più nascoste, anzi, chi non le ha le disegna con la matita.

Time to make up: smokey eyes

Intramontabile, il trucco d’eccellenza per esaltare lo sguardo è e rimane lo smokey eyes, da realizzare con ombretti dalla finitura leggermente metallizzata per donare luminosità al volto.

Per la stagione autunno/inverno 2014-2015, le tonalità must sono il taupe, il grigio, il verde scuro e l’oro.

Time to make up: ciglia cloggy

La nuova tendenza per il make up è rappresentata dalle ciglia cloggy o clumpy, una particolare forma di trucco di ispirazione anni Sessanta.

A lanciare questo particolare trucco occhi con ciglia molto incurvate, ultra definite ed a mazzetti, fu la straordinaria Twiggy Lawson, all’epoca volto nuovo della Swinging London.

Time to make up
Ciglia cloggy per il make up autunno/inverno 2014-2015.

Time to make up: rossetto scuro

Indiscusso must have di questa stagione è il rossetto scuro, sui toni del viola, del prugna o del marrone.

Il rossetto scuro è tornato in auge, ma con una sostanziale differenza. Il dark lipstick non richiede l’uso della matita. Le texture dei nuovi rossetti definiscono le labbra in modo naturale e si stendono con facilità.

Oltre a questo particolare tecnico, ci sono altre piccole accortezze da osservare. Se sei bionda, meglio evitare il marrone molto scuro perché tende ad ingiallire il viso. Se sei rossa e hai gli occhi azzurri o scuri via libera al prugna ed al bordeaux, mentre se li hai verdi è consigliabile optare per il color visone. Le more possono sbizzarrirsi con i rossetti scuri senza particolari restrizioni.

Time to make up
Il dark lipstick è tornato di moda.

Attenzione anche al sorriso. Se i denti non sono bianchissimi, è meglio evitare le tonalità brune.

Sulle passerelle persiste anche il classico rosso, declinato in una versione luminosa e dall’effetto vinilico.