Trova il tuo stile: lo stile emo ev

Lo stile di tutte le tue amiche sembra così chiaro… E tu invece sei ancora un po’ confusa. È difficile capire che stile hai e quale ti valorizza e appartiene sul serio, vero? Dai, vai tranquilla: se vuoi trovare il tuo stile, questo è il momento e il post giusto. Certo, capire subito-subito che stile hai è impossibile, ma intanto oggi puoi dare il via alla tua svolta fashion!

Inizia subito dando un’occhiata alla tua cameretta: vediamo un po’…
☑ Hai attaccati al muro i poster dei Tokyo Hotel e dei 30 seconds to Mars
☑ I tuoi capelli sono neri, scalatissimi, tinti a ciocche e con un frangettone che cade davanti a un occhio
☑ Ti piacciono i colori fluo e hai un’invidiabile collezione di sneakers basse di colore nero

Beh allora al 99,9% il tuo stile è emo. Ora che lo sai e ne sei sicura, scopri quali sono i tratti distintivi della moda emo, per essere ancora più IN.

Lo stile emo: cos’è?

Nella carta d’identità dello stile emo sotto segni particolari c’è scritto: emozione. Una forte sensibilità verso ciò che li circonda, tanta emotività, inquietudine e un certo romanticismo d’altri tempi: eh sì, lo stile emo ha un modo di sentire davvero intenso.
Un po’ ribelle, un po’ punk e un po’ gothic: l’emo style ha un abbigliamento che… Sì, non passa inosservato. Dalla testa ai piedi, il look è personalissimo e iper creativo: colori acidi, tanto black and white, capi “a scacchi” e capelli quasi da personaggio manga o anime; ecco, la moda emo è fatta (anche) così.

E lo sai da dove è partito tutto? Dalla musica: un genere musicale, quello emo hardcore/emo pop, che specie nei primi anni del 2000 ha conosciuto un grande successo e una vastissima popolarità. Questo grazie anche all’approdo sulla scena musicale di alcune band macina-fan! Una su tutti: i Tokio Hotel. Ma qua bisogna citare anche gruppi italiani come i La Quiete, perché la musica emo ha i suoi rappresentanti anche nel nostro paese.

Dopo un pochina di storia e uno scorcio sull’emo style in generale, adesso sì che sei pronta per arrivare al sodo: la moda. Finalmente! Vestiti, capelli, trucco, accessori: ecco quali sono tutti i fashion must have della moda emo.

Trova il tuo stile: lo stile emo esempi outfit moda emo
Rosso e nero? Perché no! Collage aggiunto da HeFzBa su weheartit.com

Lo stile emo: accessori e capi MUST

Eccoti qua, nel cuore fashion del post. Allora: stai morendo dalla voglia di sapere tutti, ma proprio tutti i capi e gli accessori principe dell’emo outfit. Perfetto: iniziamo subito a dare una sbirciatina al tipico guardaroba di una ragazza emo. Come vedi, nell’armadio puoi trovare:

T shirt. La t shirt è super necessaria per creare un outfit emo di successo, ma occhio alla stampa. Poche volte a tinta unita, la t shirt emo ha stampe strong che spesso attingono dal mondo del fumetto. Teschi, zebrato in colori fluo, scritte stile graffiti: ispirati a questi trend per realizzare il tuo outfit!
Skinny jeans come se non ci fosse un domani. I jeans sono sempre un capo gettonatissimo, ma qui diventano proprio IL capo con la C maiuscola. Neri sono da avere assolutamente però arricchisci la collezione con skinny jeans fucsia, viola, rosso… In poche parole, tinte decise! Niente skinny jeans? Se vuoi cambiare look osa i leggings e le parigine, nei colori che conosci già e nelle fantasie a righe molto in voga.
Scarpe e accessori. Le scarpe più indossate per rifinire un outfit emo sono loro, le sneakers basse. In pratica Converse, Vans e simili. Il tutto rigorosamente nero, a scacchi o con borchie un po’ dappertutto. Gli accessori: per quanto riguarda i bijoux, i fiocchi vanno stra bene, ma solo se declinati in salsa rock-gothic. I bracciali ideali sono borchiati fino all’ultimo centimetro e le borse sono tracolle sportive e casual.
Make up e hairstyle. Il trucco più amato dall’emo style punta tutto sugli occhi. Gli occhi diventano iper scurissimi grazie ad ombretti e matite neri che definiscono il contorno occhi, e poi c’è l’immancabile mascara, per intensificare e allargare lo sguardo. Il make up labbra invece è soft: queste infatti sono più spesso lasciate nude. Un rossetto mat color carne e via! Solo in alcuni casi il rossetto è acceso e colora le labbra di rosso o fucsia.

I capelli. Beh, i capelli emo style sono coloratissimi, quasi un arcobaleno. Verde, fucsia, blu elettrico, arancione: alcune ciocche si tingono da paura mentre la parte inferiore dei capelli resta di colore nero. Ah, i capelli perfetti per la moda emo sono anche super scalatissimi: la parte superiore è molto corta ed è mixata a ciocche lunghe per un look davvero manga.

Trova il tuo stile: lo stile emo come vestire emo
L’hairstyle? Super curato! Immagini da Emosfashion2010.blogspot.it

L’outfit emo da StaiBenissimo

Ora: sai come vestire alla grande, acconciarti i capelli e truccarti. L’ultima cosa da fare è ispirarti. Ispirati a questo outfit emo da StaiBenissimo per ricreare il tuo mitico look. Ci troverai tutti i capi must-have del tuo stile: le scarpe casual da giorno ci sono, gli skinny jeans pure, e gli accessori sono rock quanto basta.

Trova il tuo stile: lo stile emo outfit emo
Ecco qualche spunto fashion per un outfit emo da A+++. Collage di Ashley-angel su Polyvore.com

E il tuo stile è emo?

Photo credit immagine in evidenza: www.Glamcheck.com