abito monospalla come indossarlo

Nel mondo della moda un giorno sei IN e un giorno sei OUT, direbbe Heidi Klum in Project Runway. Ma nel mondo della moda succede anche che la primavera estate 2014 voglia dire due cose: il ritorno del floreale (sì, questa stampa non ci abbandona mai. Mai) e il ritorno di fiamma col vestito monospalla. Accantonato da parecchio tempo, ecco che l’abito monospalla torna in auge in tutta la sua sexy femminilità, pronto a diventare il capo chiave di questa bella stagione.

In versione casual, per grandi eventi e business style: il vestito monospalla è molto più versatile di quanto la sua linea ci faccia credere. Sei un po’ scettica? Scopri ora in quanti modi puoi portare l’abito monospalla e tutti i look fashion da creare a seconda delle occasioni.

Tutti i look con l’abito monospalla

Monospalla per cerimonia

L’abito monospalla per una cerimonia è, per dirla all’inglese, a big yes. Raffinato, ricercato, ricco: un vestito più che adatto per un’occasione importante. Di abiti monospalla per una cerimonia come matrimonio, comunione, cresima da invitata super fashion ce ne sono in tante versioni; scegli la tua con un occhio ai dettagli ma anche alla tua forma del fisico, in modo da valorizzarla al massimo col capo giusto.

Vestito monospalla: come indossarlo e fashion tips monospalla per cerimonia
Corto, lungo, l’abito monospalla è un must, il capo più amato e indossato quando si tratta di partecipare a una cerimonia. Entrambi i modelli di abitino da Stylosophy.it

Facciamo qualche esempio? Se sei una donna a rettangolo, fisico asciuttissimo e poche curve, osa l’abito monospalla aderente; quando la tua forma del corpo è a pera, vita sottile e fianchi sporgenti, il tuo abito ha la vita segnata e la gonna morbida e leggermente ampia, per camuffare il piccolo squilibrio rispetto alle spalle minute. Con un seno piuttosto abbondante, meglio evitare un corpetto iper decorato e la spallina con ruches, fiori e dettagli importanti , perché concorrono a fare volume sul decolté e la parte superiore del corpo. In pratica il tuo motto è sempre uno: conosci te stessa, vestirai alla grande!

✓ I colori più gettonati per il vestito monospalla da cerimonia? Una palette tenue e delicata, con rosa cipria, azzurro placid blue, lilla Radiant Orchidil colore dell’anno, Pantone docet-. Da sfoggiare con cautela: il rosso.

Un vestito da giorno?

L’abito monospalla ci ispira per una serata. E invece va bene anche per il giorno e, pensa un po’, ce ne sono di così tanti modelli che se il tuo stile è boho, puoi perfino indossarlo e realizzare il tuo look boho chìc perfetto. Quello di cui hai bisogno è un abitino monospalla leggero, in una stampa floreale o nei colori caldi della terra. Spalla scoperta da una parte, manica vaporosa dall’altra; vita segnata e gonna svolazzante: ecco come utilizzare al meglio un vestitino monospalla secondo il tuo stile.

Accessori must: una fascia per capelli con fiocco o un foulard da legare intorno ai capelli, per un tocco vintage e hipster; se la primavera ancora lo permette, completa il look con un paio di ankle boots bassi color cuoio. Altrimenti via libera ai sandali con zeppa: tra l’altro i sandali con zeppa (paglia e legno) sono di moda questa primavera estate 2014, insieme al suo antagonista, il sandalo flat con tacco altro meno di 5 centrimetri.
Bijoux da amare: maxi collane dal sapore etnico e una cascata di bracciali per impreziosire il look.

✓ Tra gli accessori immancabili per la primavera estate ci sono gli occhiali da sole. Quelli che si combinano meglio con uno stile boho e boho chìc sono gli occhiali da sole con lenti tonde. E colorate. Non dimenticarti anche dell’inossidabile cappello di paglia: un must per rifinire il look e proteggerti dal sole caldo dei mesi estivi per eccellenza.

Al lavoro col vestito monospalla

In ufficio con l’abito monospalla? Sì, puoi. Aspetta, stai alzando un sopracciglio: non sei convinta. In effetti il vestito monospalla può esser visto come poco appropriato, quando si tratta di portarlo con te a lavoro. Sarà che abbiamo davanti un modello di abito che lascia scoperta la spalla, diventando piuttosto seducente, molto party e poco professionale. Niente di più sbagliato. L’abito monospalla è il tuo lasciapassare in ufficio specie se l’occasione lavorativa è importante –convegni, appuntamento col cliente, riunione col presidente-. In tutti questi casi, il vestito monospalla diventa l’abito che non ti aspetti e invece… Fa un bel figurone.

Vestito monospalla: come indossarlo e fashion tips abito monospalla lavoro e casual
Abito monospalla casual e abito monospalla per andare al lavoro: due stili diversi, due look completamente differenti. Ma sempre e comunque fashion. Entrambi i modelli da Asos.com

Per il tuo look smart e professionale, scegli un abito monospalla fasciante ma NON aderente/strizzante; lungo fino alle ginocchia, a tinta unita o in una stampa poco chiassosa. Insomma, un capo dalla linea semplice e pulita. Completa il look con un blazer: a contrasto –blu elettrico su nero, ad esempio- per un realizzare un outfit creativo e originale; in una tonalità classica per un look sobrio però mai plain e banale.

✓ Di borse da giorno per l’occasion: lavoro. Fermo restando che la borsa da giorno è big e che questa bella stagione ci riserva tante maxi borse tra cui scegliere (il maxi è la parola d’ordine fashion), ritrova il gusto per la borsa a cartella oversize, pastello per un look young e testa di moro, cuoio, senape per l’outfit business con stile.

E tu come indossi l’abito monospalla?

Photo credit immagine in evidenza: www.Dressim.com