Weekend in montagna

Tuta da sci e Moon Boot non bastano per creare outfit unici e azzeccati. Per un weekend in montagna, metti in valigia anche cardigan, maglioncini caldi, cappellini, guanti ed accessori, ma anche qualche abito adatto ad una cena romantica in baita. Tra giubbotti imbottiti, accessori di pelliccia o di shearling, cerca sempre di realizzare outfit unici, mixando i colori con attenzione. Ricorda che il look black and white è sempre super chic sulla neve. Bastano pochi accorgimenti per ottenere un look glam, vediamo di cosa si tratta.

Weekend in montagna
Consigli per creare il look giusto sulla neve.

Sulle piste da sci

Che tu sia una sciatrice esperta o che per te lo spazzaneve sia l’unica ancora di salvezza, abbigliamento ed attrezzatura da sci dovranno essere una giusta combinazione di tecnologia e stile.

Grazie ai nuovi tessuti tecnici, sempre più sottili ed all’avanguardia, frutto di un’incessante ricerca del settore tessile, ed ai modelli costantemente proposti e resi unici dai dettagli singolari, è possibile essere chic anche ad alta quota sulle piste da sci.

Quale capo offre maggiore comodità? I pantaloni o la tuta da sci? Questo è l’arduo dilemma che ci attanaglia al momento dell’acquisto dell’abbigliamento da sci.

In linea di massima, l’aerodinamicità dei pantaloni da sci li rende più versatili rispetto alla classica tuta intera, quindi adatti alle tipe pratiche. Il fascino della tuta si mostra invece confacente alle più glamour, sempre alla ricerca dei particolari.

weekend in montagna
Comoda e glamour, la tuta da sci ha sempre il suo perchè.

Le combinazioni cromatiche disponibili riescono ad avvolgere sapientemente l’incarnato di ciascuna di noi, regalando luminosità. Bianco e nero, rosso e blu, bianco, nero e rosso sono le combinazioni di colore più adatte ad una giornata sulla neve.

Un giaccone bianco con inserti argento e neri, abbinato ad un pantalone della medesima tinta o nero con dettagli argento per puntare sul gioco dei contrasti è un’ottima soluzione. La scelta del black and white è sempre chic sulla neve.

weekend in montagna
Il black and white è sempre una scelta azzeccata.

In molte località sciistiche il casco da sci è ormai una moda più che una necessità. Per le amanti del lusso attente alle ultime tendenze segnaliamo il caschetto di Indigo, brand tedesco che produce sci realizzati a mano, con finiture in pelle effetto serpente.

Gli scarponi da sci sono composti da un guscio esterno, in materiale plastico rigido, che arriva a metà polpaccio, e da una scarpa interna, imbottita, che consente al piede di rimanere caldo e asciutto. L’imbottitura non deve essere eccessivamente spessa, per evitare che il piede perda sensibilità.

Un buon scarpone da sci deve avvolgere perfettamente il piede ed evitare che questo si muova all’interno della scarpa.

Fai attenzione all’indice di durezza dello scarpone. Se sei una Bridget Jones alle prime armi, tale indice, chiamato flex, sarà di 60-80, mentre se sei una sciatrice provetta opta per 130-150.

Il consiglio è quello di provare sempre entrambi gli scarponi e tenerli ai piedi per una ventina di minuti. In posizione eretta, le dita dei piedi devono toccare lo scarpone in punta.

weekend in montagna
L’attrezzatura da sci deve essere un giusto mix di tecnologia e stile.

Evita i loghi in bella vista, ti prego, è quasi peggio che ostentare borse griffate in spiaggia. Al limite, se proprio non puoi farne a meno, una maschera da sci in pelle matelassé firmata Chanel ski può essere concessa, dai.

Weekend in montagna: doposci

I doposci sono un must ed i classici Moon Boot, disponibili in una vasta gamma di colori, sono sempre perfetti, così come i modelli proposti dalle grandi maison, come Lanvin, Marni e Michael Kors. Segnaliamo anche i doposci a pelo lungo Dsquared2 e quelli di pelliccia di Chloè, perfetti da indossare con i guanti di montone Ugg Australia.

Abbinati ad un bel parka, a mio avviso, i Moon Boot neri, blu o colorati sono sempre la scelta migliore, e, a ben vedere, slanciano anche la figura facendo guadagnare qualche centimetro. Evita magari i Moon Boot bianchi, non perché non siano belli ma perché risultano essere inevitabilmente sporchevoli.

Weekend in montagna
Moon Boot disponibili in svariati colori.

Weekend in montagna: cappotto

Innanzitutto, lascia a casa i cappottini leggeri per evitare l’assideramento, e porta con te un bel piumino caldo, magari con inserti in pelliccia. Le più nostalgiche possono optare per il delizioso cappottino color red cherry, con cappuccio di pelo, firmato Dolce & Gabbana.

Weekend in montagna
Un piumino con cappuccio con profilo in eco pelliccia è l’ideale in montagna.

Maglioni

Metti in valigia maglioncini, cardigan e cappe, per creare sovrapposizioni di tendenza. Molto trendy in questa stagione sono i maglioni tricot e quelli extra large, come i modelli firmati Veronique Branquinho, da indossare con accessori morbidi.

Weekend in montagna
Porta con te maglioni caldi e cardigan.

Weekend in montagna: pantaloni

I pantaloni sono d’obbligo in montagna. Eventualmente possono andare bene anche le gonne calde, magari lunghe fino alle caviglie, da portare con calze pesanti e stivali rivestiti internamente.

Per chi vuole passare un weekend dal sapore retrò tra le montagne, consigliamo i pantaloni tartan di Golden Goose Deluxe Brand, da abbinare ai polacchini neri di Tod’s e la borsa tracolla di Coach.

weekend in montagna
Outfit per la montagna.

Accessori

Veniamo agli accessori ed iniziamo dal cappello, elemento fondamentale in montagna, che arricchirà il tuo look.

Il colbacco di pelliccia è il top ma anche i berretti di lana ed i turbanti realizzati con le sciarpe sono una scelta estremamente cool. Molto divertente e trendy è anche il cappello con pon pon di pelo proposto da Kreisi Couture.

Weekend in montagna
Il colbacco di pelliccia è l’ideale per un weekend in montagna.

Le mascherine da sci sono indispensabili sulle piste, mentre in altre occasioni è consigliabile indossare occhiali da sole classici, come il modello Noir di Miu Miu da diva anni Quaranta o gli intramontabili Clubmaster di Ray-Ban, che daranno un tocco unico al tuo stile.

Dopo lo sci, fatti coccolare dal calore della sauna o dai vapori del bagno turco. Si consiglia di portare un costume intero monocromatico, meglio se di una tonalità scura, che più di addice al pallore invernale.

Per la sera

Porta con te qualcosa di elegantino, come un long dress a cui abbinare un gilet di pelliccia, per una cena raffinata. Condisci il tutto con qualche bijoux ed il gioco è fatto.

Mai come in montagna la parola d’ordine è adeguatezza, pertanto mi sento di sconsigliare categoricamente i tacchi a spillo, le décolleté con plateau e tutti i modelli che lasciano scoperte parti del piede.

Per rendere elegante un bel maglione di cachemire sopra i jeans è sufficiente una collana di perle.

Make up e hairstyle

Riflettendo sulla neve bianca, il sole potenzia i raggi UVA e UVB, con il rischio di scottature, ed il freddo può inaridire la pelle. Pertanto, è fondamentale proteggere per tutto il giorno l’epidermide esposta a sole, gelo, vento e bruschi sbalzi di temperatura.

È bene applicare su tutto il viso prodotti solari a schermo totale. Applica uno stick protettivo sulle labbra, per proteggerle dagli agenti esterni.

Se proprio non puoi farne a meno, scegli un trucco leggerissimo per gli occhi, magari limitandoti ad un tocco di mascara sulle ciglia superiori.

Sulle piste, è consigliabile tenere i capelli legati in una treccia morbida o una coda bassa, per poter indossare comodamente il casco da sci o il colbacco.