donna a rettangolo in primavera-estate

La donna a rettangolo, o a grissino, è il modello di figura femminile a cui si ispira la moda. La sua forma è longilinea e slanciata, a prescindere dall’altezza, con spalle e fianchi della stessa dimensione ed il punto vita generalmente poco marcato. La donna a rettangolo è magra di costituzione e, nell’eventualità – remota – che metta su qualche chilo, distribuisce il peso in modo omogeneo su tutto il corpo.

Quello che manca alla donna a rettangolo sono le curve e generalmente ha un seno piccolo ed un lato B poco pronunciato. Pertanto, l’accorgimento principale da adottare consiste nell’armonizzare la silhouette, movimentare la figura ed ammorbidire il look per creare forme sinuose, sia con i colori che con i modelli. Pertanto, via libera a colori accesi, fantasie vistose, stampe geometriche e righe orizzontali.

Non avendo il problema di mimetizzare rotondità, bilanciare sproporzioni o snellire la figura, la donna a rettangolo in estate è libera di mostrare le gambe, il suo punto forte, e sbizzarrirsi con outfit dai colori sgargianti e dalle fantasie accese.

Donna a rettangolo in primavera-estate: consigli di stile

Sono ben pochi i capi che la donna a rettangolo non si può permettere, proprio perché il suo fisico asciutto e proporzionato non ha pressoché nulla da correggere. Al contrario, la donna a rettangolo, nella scelta degli outfit primaverili ed estivi, è consigliabile che scelga abiti che aumentino i volumi e creino movimento nella figura priva di forme sinuose. Vediamo nello specifico quali sono i capi su cui dovrebbe puntare.

Partiamo da giacche e giubbetti, da indossare nelle serate primaverili o per muoversi in città con lo scooter. I giubbetti corti o a tre quarti donano molto alla donna a rettangolo in quanto spezzano la figura e creano movimento.

I migliori alleati della donna a rettangolo in primavera-estate sono gli abiti, specialmente quelli che non sottolineano particolarmente il punto vita, quindi via libera a tuniche, mini dress e vestiti con scollo all’americana. I vestitini corti sopperiscono all’assenza di curve e donano femminilità alla donna a rettangolo. Da evitare i modelli con gonna a ruota molto ampia e, se sei molto magra, fai attenzione anche ai modelli senza spalline, da evitare se le spalle sono particolarmente spigolose perché si verrebbe a creare uno stridente contrasto tra la magrezza delle spalle e lo scollo iperfemminile dell’abito. Da evitare anche i tagli a impero, che rischiano di mortificare il seno piccolo.

donna a rettangolo in primavera-estate
Gli abiti donano femminilità alla donna a rettangolo.

Possedendo una forma slanciata, la donna rettangolo può permettersi ogni tipo di gonna, anche e soprattutto le mini, prediligendo i tessuti rigidi come il jeans. Attenzione alle gonne molto lunghe, oltre la caviglia, se sei molto alta perché rischi l’effetto tendone, ed anche alle gonne al polpaccio se, al contrario, sei bassina.

Passiamo ai pantaloni. Tutto è concesso per la donna a rettangolo, senza grandi restrizioni. Perfetti i pantaloni a palazzo, a sigaretta, skinny, a vita bassa e modello Capri, così come i pantaloni da cavallerizza, i leggings, anche colorati, ed addirittura gli spietati dhoti pants ed i jodhpur.

donna a rettangolo in primavera-estate
I dhoti pants donano volume alla silhouette della donna a rettangolo.

La donna a rettangolo sta benissimo con gli shorts e gli skorts, anche e soprattutto quelli colorati o con stampe vistose. Per andare in spiaggia la donna a rettangolo può addirittura permettersi di indossare gli hot pants, un modello di pantaloni corti particolarmente corto ed aderente.

donna a rettangolo in primavera-estate
Shorts e skorts sono perfetti per la donna a rettangolo.

Da evitare invece i pantaloni aderenti neri e stretti in fondo, qualora le gambe siano particolarmente magre, in quanto si rischia di creano l’effetto stuzzicadenti, ed i pantaloni a vita molto alta, che snellendo la gamba non donano particolarmente alle più alte. Essendo slanciata e spesso anche molto magra, la donna a rettangolo dovrà evitare anche il total black, soprattutto se i capi che indossa sono semplici e privi di movimento, o rischierà di sembrare un puntino. Alla grande, invece, il total white, che addolcisce la figura.

donna a rettangolo in primavera-estate
Il total white dona molto alla donna a rettangolo.

Il punto forte della donna a rettangolo abbiamo appurato che sono le gambe, snelle e slanciate, a prescindere da quanto sia alta. Possedendo delle belle gambe, la donna a rettangolo è una delle poche a cui i leggings non solo stanno bene ma donano moltissimo, anche e soprattutto quelli colorati, fiorati, con fantasie geometriche o animal print, che vanno molto di moda al momento. Senza preoccuparti dell’effetto di accorciamento della gamba e senza preoccuparti di apparire volgare, potrai sbizzarrirti con le fantasie più stravaganti, senza restrizioni.

donna a rettangolo in primavera-estate
I leggings colorati, con fantasie geometriche, fiorati o animal print sono l’ideale per la donna a rettangolo.

Quanto alle t-shirt, la donna a rettangolo dovrebbe puntare sulle magliette lunghe che superano i fianchi, quelle che si arricciano in vita, i modelli a pipistrello ed i gilet dal taglio morbido, con stampe fantasia o paillettes, che creano movimentano. Scegli canotte con scollo tondo per non appiattire ulteriormente il seno con uno scollo a V o dare altre spigolosità alla figura con quelli quadrati. Via libera anche ai top senza maniche con scollo a cuore che ampliano il busto e si addicono ad un seno minuto.

Le camicie sono altrettanto preziose per movimentare la silhouette, meglio se con fantasie sgargianti, pizzi, rouches, e, purché non siano di colori scuri, anche le camicie semplici dal taglio maschile. Evita di indossare i modelli lunghi e larghi senza una cintura in vita, per evitare l’effetto vela di catamarano.

Ed infine, le scarpe. Grande libertà di scelta, con qualche limitazione solo sul tacco. Se sei bassina e minuta, evita i tacchi vertiginosi abbinati alla zeppa, perché, se da una parte guadagnerai molti centimetri, dall’altra rischi di assomigliare pericolosamente a quei tappi di sughero con statuina delle bottiglie di mirto. Per il resto sono ammessi praticamente tutti i modelli, dai sandali elaborati agli stivaletti a metà polpaccio, i cinturini alla caviglia, i tronchetti e gli spietati cuissard.

E tu come valorizzi il tuo fisico a rettangolo?