Shatush fai da te, la guida di Staibenissimo

Shatush fai da te, la guida di StaiBenissimo per fare lo shatush a casa tua. Semplice, economico, comodo comodo: vuoi provarlo? Non devi far altro che leggere questa guida!

Le tendenze capelli 2013 parlano chiaro: i capelli schiariti sono il top, soprattutto per la primavera estate. E tra tutti i metodi di schiarimento delle nostre chiome, il più amato è sicuramente lo shatush. Ma tu sai cos’è lo shatush?

Lo shatush, o ombre hair, è una tecnica che ti permette di schiarire i capelli e soprattutto di ottenere un risultato molto naturale. In voga dapprima tra le celebrities, sempre al passo con la moda anche quando si tratta di capelli, lo shatush presto ha invaso anche i nostri saloni: ora tanti parrucchieri possono aiutarti a trasformare la tua chioma grazie a questa tecnica, però a che prezzo! I costi, infatti, possono salire anche fino a 100 euro: sono parecchi soldi!

Per questo oggi ti vogliamo dare una mano noi. Shatush fai da te, la guida di StaiBenissimo, ti darà la possibilità di provare lo shatush ma senza spendere un capitale. Ecco come.

Shatush fai da te, la guida di Staibenissimo jessica biel
Celebrities che amano lo shatush: Jessica Biel!
Foto da Besthairstyles2013.net

Prima di tutto l’occorrente:

Pettine ed elastici per capelli
Specchio
Acqua ossigenata e polvere decolorante
Guanti, sopratutto se siete insicure
Pennello per stendere la crema ottenuta dal mix di acqua e polvere decolorante

1.  La prima cosa da fare è pettinare i capelli e dividerli in code. Il numero consigliato di code di cavallo per fare lo shatush è cinque, due ai lati e tre centrali. Solo così potrai raccogliere tutti i capelli, dalla fronte alla nuca.

2.  A questo punto passa alla cotonatura: per cotonare i capelli basta  pettinare ogni coda in senso contrario rispetto a come fai di solito. Parti, cioè, dal basso -dalle punte-  e pettina verso l’alto. Più il pettine è a denti stretti, migliore verrà la cotonatura. Cotonare i capelli è un momento decisivo perché così nessun capello scapperà dal tuo shatush!

Shatush fai da te, la guida di Staibenissimo ombre hair
Da sinistra: Emily Blunt, Rachel Bilson, Sarah Jessica Parker. Nessuna di loro sa resistere allo shatush!
Foto rispettivamente da: Sundaylovexo.onsuga.com, Dailymakeover.com, Womenshair.about.com

3.  Ora che hai finito di cotonarti i capelli, non resta che decolorarli. Per il tuo shatush fai da te hai bisogno di acqua ossigenata e polvere decolorante. Li puoi trovare in un negozio che vende prodotti per capelli o articoli per professionisti del mestiere. L’acqua ossigenata ha diversi volumi: la scelta della bottiglietta giusta per te dipende dal colore dei tuoi capelli e da quanto li vorresti schiarire. Più la chioma è scura, più bisognerà aumentare i volumi dell’acqua ossigenata.
Trovato il necessario per lo shatush in casa, mixa acqua ossigenata e polvere decolorante in una ciotola e preparati a stendere il composto col pennello!
Consiglio: spiega bene cosa vuoi fare e ottenere al negoziante: ti saprà fornire l’acqua ossigenata e la polvere adatte.
✓ Le pelli sensibili possono irritarsi facilmente a contatto diretto con l’acqua ossigenata: per questo è bene usare guanti adatti, o in caso tu non li abbia a disposizione, fare molta attenzione!
✓ Lo shatush deve suggerire un effetto naturale quindi ricordati che è meglio schiarire i capelli di tre toni – e non oltre -rispetto al tuo colore.

Shatush fai da te, la guida di Staibenissimo ombre hair tinta colorata
Da sinistra: Jaime King, Lauren Conrad con una versione shatush davvero particolare! Vi piace?
Foto rispettivamente da: Justjared.com, Freenewfashiondesign.com

 4. Stendi la crema decolorante. Armati di pennello e comincia a stendere la crema decolorante che hai ottenuto sulla zona punte di ogni coda di cavallo. Non è necessario che tu sia precisa nella stesura del decolorante: per un effetto naturale più sei disordinata, meglio è.
✓ Lascia in posa qualche minuto però attenta: più tieni la crema sui capelli, più saranno decolorati.
✓ Il consiglio fashion di StaiBenissimo: controlla ogni tanto di quanto si è decolorato il capello!
✓ Lo shatush fai da te è low cost perché tra bustina e acqua ossigenata spenderai sicuramente meno che dal parrucchiere!

Shatush fai da te, la guida di Staibenissimo tinta ombre hair
Celebs con shatush coloratissimo! Da sinistra: Christina Aguilera e Dakota Fanning.
Foto rispettivamente da: Hollywoodbackwash.com, Socialitelife.com

5.  Applica la crema decolorante anche sulla zona sopra alle punte: lascia in posa anche in questo caso ma controlla che il capello non risulti più chiaro della zona inferiore. Infine sciogli i capelli, sciacquali e lavali come al solito.
✓ Un prodotto da usare per ammorbidire e idratare i capelli un poco stressati dalla decolorazione è il balsamo. Applicalo delicatamente sulla chioma e poi risciacqualo.

Adesso sì che hai creato il tuo shatush fai da te! Se poi ti piace osare, non decolorare i capelli ma stendi una tinta in colori divertenti come rosa, azzurro o violetto, sempre seguendo questi 5 passi e le nostre dritte.

Shatush fai da te, la guida di Staibenissimo tinta punte rosa
Lo shatush di tendenza? Quello con punte rosa o colorate, a tutto divertimento!
Foto da: Theoryhairsalon.com

Pronta a sfoggiare il tuo shatush fatto in casa?