Uomo: 5 stili di basette tutti da provare ev

Basetta o non basetta? Questo non è più il dilemma: da oggi puoi dire sì alle basette. Sono di moda e quelle giuste valorizzano il tuo viso. Comincia la tua missione: scoprire che tipo di basetta sei e quale stile fa più per te.
Ecco la guida di StaiBenissimo che ti serve per accedere super preparato al mondo della basetta.

Scopri che basetta sei!

1. Basette corte. Ideali se ami la basetta ma non vuoi esagerare. È una basetta molto semplice da rifare a casa davanti allo specchio; non richiede cure particolari: devi solo regolarla appena cresce troppo. Le basette corte sono la scelta di tanti uomini e star di Hollywood che come te preferiscono un look pulito, ordinato e preciso.

✓ Arriva un momento nella vita in cui tutti abbiamo voglia di cambiare stile. Magari anche tu vuoi passare da una faccia pulita con tanto di basette corte ad un look più da duro, stile bad boy alla Wolverine. Beh, le basette di media lunghezza sono una tappa necessaria e comoda: osserva come ci stai e poi decidi con più tranquillità se fare veramente il cambio di look.

2. Basette lunghe alla Lupin. Ovvero le classiche basette lunghe portabili senza barba come il ladro gentiluomo più famoso dei cartoni animati. Per un look che affascina e seduce affidati alla basetta lunga con barbetta naturale, stile Robert Pattinson. Successo garantito!

Le basette valorizzano la forma del tuo viso. Se hai il viso lungo, vai con delle basette corte o di media lunghezza. Con un viso piuttosto corto sono super ok le basette lunghe perché contribuiscono ad affinare e allungare il volto.

Uomo: 5 stili di basette tutti da provare basette lunghe
Lupin e Robert Pattinson: quando la basetta è in comune! Da sinistra, foto da: Animeclick.it, Doblelol.com

3. Basette lunghe, sottili e strutturate. Sono basette fini o ultra fini, iper curate: qui nulla è lasciato al caso perché anche il minimo pelo fuori posto può rovinare la tua creazione!

✓ Ci hai provato: volevi farti crescere le basette ma niente, bisogna chiamare Chi l’ha visto perché sul tuo viso non ce n’è traccia. E allora sai che c’è? Meglio poco che niente: dì addio alla mancanza di basette e basettone folte e dai il benvenuto alla basetta sottile.

4. Basettoni. Sì, sono proprio loro, i basettoni folti e lunghi alla Wolverine. Perfetti per un look super mascolino dall’allure selvaggia, meglio se portati con barba e baffo altrettanto spessa. I basettoni vanno regolati, spuntati, curati… Insomma devi tenerli sotto controllo perché va bene il look wild, ma mai sconfinare nel trasandato!

✓ Se c’è un baffo al quale devi stare attento è quello a ferro di cavallo. Immagina i tuoi basettoni belli folti con un baffo simile: o sei un cowboy o un cantante metal. Se non lo sei, lascia stare.

Uomo: 5 stili di basette tutti da provare basette folte wolverine
Basette alla Wolverine: selvagge e potenti! Foto da: Gossipblog.it

5. Basette creative. Tra tutti gli stili di basette nessuno batte in originalità lei, la basetta creativa. Subito un avvertimento: la basetta creativa è giovane, un po’ sbruffona e assolutamente cattura-sguardi, ma è pure difficile da creare. Richiede una grande abilità con rasoio e affini quindi se non sei sicuro al 100%, la prima volta è meglio portare la foto dal tuo parrucchiere!

✓ In fatto di basette creative, i cantanti sono una fonte di ispirazione. Soprattutto i rapper! Loro sì che fanno della basetta un accessorio indispensabile per uno stile attraente e accattivante. Come Ludacris.

Uomo: 5 stili di basette tutti da provare basette creative ludacris
Basetta creativa: troppo originale! Foto da: Chacha.com

E tu che basette porti?

Photo credit immagine in evidenza: www.Cosmetici.net